Me

Russia, esplosione nel quartiere dei servizi segreti: almeno un morto

Un portavoce della Commissione nazionale anti-terrorismo ha confermato che l'esplosione è avvenuta all'ingresso dell'edificio dell'Fsb che, stando a Interfax, è stato subito evacuato.

Immagine di copertina
Foto Twitter

Un’esplosione è stata segnalata nei pressi del quartiere generale dei servi segreti russi nella città settentrionale di Arcangelo.

Lo riporta l’agenzia di stampa russa Tass citando il governatore locale. “C’è una vittima la cui identità è ancora da stabilire. E tre persone sono state ricoverate”, ha detto il governatore della regione di Arkhangelsk Igor Orlov.

I feriti sarebbero tre.

Le cause dell’esplosione sono ancora ignote.

Secondo la Tass, la vittima non era un membro dei servizi segreti ed è morta mentre riceveva assistenza medica.

Un portavoce della Commissione nazionale anti-terrorismo ha confermato che l’esplosione è avvenuta all’ingresso dell’edificio dell’Fsb che, stando a Interfax, è stato subito evacuato.

Campagna regione lazio