Me

La prova del Cuoco, Elisa Isoardi risponde all’attacco di Antonella Clerici

Il calo di ascolti sarebbe colpa di una "gestione sbagliata", ha detto la ex conduttrice del programma di cucina di Rai 1. "Antonella, stavolta ti sbagli", le ha risposto su Instagram Isoardi

Immagine di copertina

Elisa Isoardi, da poche settimane alla guida de La prova del cuoco su Rai 1, non ha gradito le parole di Antonella Clerici, che l’ha preceduta ai fornelli della trasmissione per oltre 18 anni e ha puntato il dito contro la “gestione sbagliata” del nuovo corso come causa del calo di ascolti. “Farò insegnamento delle dichiarazioni di Antonella, ma non è come dice lei”.

“Dipende da una gestione sbagliata. A prescindere da chi lo conduce, questo è un programma che vive di dettagli. È stato un errore cambiarlo totalmente, eliminando tutti i volti a cui gli spettatori erano affezionati“, ha detto Clerici, che a breve condurrà la nuova edizione di Portobello, nel corso di un’intervista rilasciata a Tv Sorrisi & Canzoni.

Già ad agosto, sempre su Tv Sorrisi & Canzoni, Clerici si era rivolta a Isoardi, suggerendole di ingrassare qualche chilo.

“La trovo dimagrita. Dovrebbe mangiare un po’ di più, a mio parere. A La prova del cuoco la vogliono più in carne”, ha detto Clerici.

Isoardi ha risposto con due foto su Instagram: sono gli screenshot di alcuni stralci dell’intervista. Sotto le immagini, un lungo post in cui risponde all’ex regina dei fornelli di Rai 1, senza attaccarla ma con qualche nota polemica e sarcastica.

“Colgo l’occasione per precisare che La prova del cuoco non è ‘cambiata totalmente’ come è stato dichiarato – scrive la Isoardi – il programma quest’anno ha la durata di due ore anziché un’ora e mezza”.

La compagna di Matteo Salvini ha chiarito che le novità ci sono, ma sono limitate ed è solo per svecchiare un programma che è andato per la prima volta in onda in Italia nel 2000.

“Lavorando sodo abbiamo cercato di proporre alcune piccole novità dedicate alla conoscenza del prodotto, rimanendo in cucina senza trasformare l’identità di una trasmissione monotematica (lo dice la parola stessa) si è mantenuta la gara dei cuochi, un format dell Bbc acquistato da Rai ben 18 anni fa quando Antonellina iniziò il suo brillante percorso”.

“Abbiamo inoltre chiamato TUTTI i cuochi delle scorse edizioni perché non è mia abitudine lasciare a casa le persone che hanno contribuito al successo di un programma. Detto questo, alcuni cuochi hanno declinato l’invito, altri li vedete già in cucina da noi, altri ancora entreranno nelle prossime settimane”.

E poi l’affondo, neanche troppo velato: “Farò insegnamento della dichiarazione fatta da Antonella Clerici all’autorevole rivista televisiva Tv Sorrisi & Canzoni (domani in edicola) in quanto consulente con tanto di firma in testa del programma La prova del cuoco”.

“Non cambio l’idea che ho di lei, per me rimane una maestra, una grande conduttrice. Un abbraccio”, conclude poi il post, tendendo un ramoscello d’ulivo.