Me

La moglie di Mario Adinolfi: “Faceva il prezioso, ora ci diamo dentro”

Silvia Pardolesi, seconda moglie del blogger e politico italiano, ha parlato della loro vita coniugale a Rai Radio 2, attaccando Diego Fusaro e la sua compagna

Immagine di copertina

“Io e Mario Adinolfi ci diamo dentro, la dimostrazione è che sto per partorire”. Così Silvia Pardolesi, seconda moglie del blogger e politico italiano, racconta la sua vita coniugale a Rai Radio 2, ospite della trasmissione I lunatici di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio.

“Non sono arrivata vergine al matrimonio con lui, ho conosciuto Mario che ero già un po’ più grandina, e lui era stato già sposato”, ha raccontato. Adinolfi ha divorziato dopo un matrimonio durato 10 anni nel 1991, quando era 30 enne.

“Io e lui ci siamo conosciuti grazie a me. Ho dovuto corteggiarlo un sacco di tempo prima di convincerlo ad incontrarci. Se l’è tirata, ha fatto il prezioso”. E poi avrà ceduto, visto che i due si sono sposati al Cosmopolitan Hotel di Las Vegas nel 2013.

“È bene precisare che in una coppia cattolica il sesso non è un tabù, pensarlo è una cosa sbagliata. Anzi, le coppie cattoliche sono quelle che fanno più figli”, ha aggiunto, prima di tirare una stoccata al filosofo con simpatie per i 5 Stelle, Diego Fusaro.

A metà ottobre 2018 la fidanzata di Fusaro, la giornalista Aurora Pepa, aveva dichiarato a La Zanzara di Radio24 che non avrebbero mai avuto un rapporto sessuale. “È noioso, legge sempre Hegel: non si masturba, non dice parolacce, non guarda porno”.

“Sono rimasta stupita – ha commentato Pardolesi – la questione della verginità è una cosa seria per chi crede ai valori cristiani. Invece i coniugi Fusaro l’hanno buttata in burla ed è una cavolata”.

“Magari lui ha fatto il nuovo libro e aveva bisogno di un po’ di visibilità. Gli auguro comunque un felice matrimonio, sperando che non sia uno scherzo anche questo. La verginità è ancora un valore, una cosa importante”.

Campagna regione lazio