Me

In India alcune coppie stanno mettendo in vendita i biglietti per partecipare ai loro matrimoni

Join my wedding è una start up nata per mettere in contatto le coppie che stanno per celebrare le proprie nozze e i turisti che desiderano entrare in contatto con la cultura locale

Immagine di copertina

Se il vostro sogno è quello di partecipare a un matrimonio indiano come quello dei film, ricco di colori e balli, adesso c’è un modo per realizzarlo.

In India infatti esiste una startup chiamata Join My Wedding (Partecipa al mio matrimonio) che mette in contatto curiosi e promessi sposi.

Le coppie che stanno per celebrare il proprio matrimonio inseriscono sull’app i dettagli delle loro nozze e permettono ai turisti di prendere parte, dietro pagamento. Una parte del contributo versato però va ai creatori dell’app.

“La gente del posto, il cibo locale, i costumi, l’abbigliamento, la musica, ci sono praticamente tutti gli elementi culturali del caso”, ha spiegato Parkanyi, uno dei fondatori dell’app, alla CNBC.

Parkanyi ha anche raccontato che l’idea per la start-up è nata dalla sua passione per i matrimoni e dalla consapevolezza che tanti turisti desiderano prendere parte alle celebrazioni rese famose dai numerosi film ambientati in India.

Ad oggi, i turisti hanno partecipato a più di 100 matrimoni grazie ai servizi forniti da Join My Wedding .

“Sperimentare tutti gli elementi culturali in una volta sola, entrando significativamente in contatto con la gente del posto, è un fattore importante per i viaggiatori”, ha detto Parkanyi.

“È un’esperienza incredibile: partecipi a un evento con altre centinaia di persone, sei un ospite illustre, tutti si prendono cura di te”.

I matrimoni indiani durano diversi giorni e milioni di coppie si sposano ogni anno in India, un paese caratterizzato da una popolazione in continua crescita e con una classe media in aumento.

Gli esperti considerano l’industria del matrimonio indiana, che è di circa 40 miliardi di dollari e che cresce del 20 per cento all’anno, a prova di recessione.

“Il settore dei matrimoni è in continua evoluzione” , ha detto Ashish Boobna, direttore dell’agenzia per matrimoni ed eventi Ferns N Petals. “Per alcune coppie indiane, invitare turisti stranieri è un modo per rendere il loro matrimonio più stravagante e più ‘show biz'”.

“I turisti stranieri sono interessati a vedere la cultura indiana molto da vicino”, ha aggiunto Boobna, spiegando che vengono trattati come ospiti illustri e possono entrare in contatto con le vere tradizioni locali, entrando a far parte di una famiglia indiana per qualche ora.