Me

Gli abiti di Meghan Markle si ispirano a quelli disegnati da lei stessa per Suits

Per sette stagioni ha vestito i panni di Rachel Zane in Suits. Nella nuova vita si è portata dietro un pezzetto della vecchia: i vestiti di Rachel

Immagine di copertina
Meghan Markle sul set di Suits e accanto al principe Harry. Credit: Getty Images

Meghan Markle è sempre apparsa impeccabile davanti agli obiettivi dei fotografi. Non solo dal 19 maggio, quando ha coronato il suo sogno sposando il principe Harry. Anche prima abbiamo potuto apprezzare il gusto ineccepibile della duchessa di Sussex, dentro e fuori dal set di Hollywood.

La duchessa, infatti, come tutti ben sappiamo ormai, nella sua vecchia vita da comune mortale era un’attrice e vestiva i panni della bellissima Rachel Zane, tra i protagonisti della serie tv Suits.

E osservando attentamente gli outfit che la duchessa ha sfoggiato da quando è arrivata a Buckingham Palace, si può notare come Meghan si ispiri a quel personaggio. Almeno in fatto di vestiti!

Negli ultimissimi scatti rubati dai fotografi, Meghan Markle appare con una gonna midi in ecopelle color verde petrolio che ci ricorda tantissimo uno degli outfit della sua alter ego Rachel, che spesso abbiamo visto indossare gonne al ginocchio in ecopelle, attillate al punto giusto da far apprezzare la bellezza della Markle.

Ma non solo: Meghan indossa spesso camicie in seta e scolli quadrati che rimandano proprio a quelle che indossava il suo personaggio in Suits. I capi di abbigliamento che la neo reale porta nelle nelle uscite ufficiali al fianco del duca di Sussex ci ricordano quelli che la stessa Meghan disegnava per salire sul set della serie tv che l’ha portata al successo.

Sette le stagioni in cui abbiamo visto Meghan calarsi nel ruolo di Rachel Zane. In pochi sanno però che nel 2016, la Markle era testimonial di una collezone intitolata MMxReitmans che proponeva delle copie dei vestiti indossati sul set a un prezzo accessibile.

A quel punto i cappottini, le gonne, le camicie di seta, gli abiti sobri e eleganti arrivavano sul mercato e tutte hanno potuto calarsi nei panni – letteralmente – dell’amatissima Rachel. Il connubio col brand è durato fino al marzo del 2017.

Poi Meghan Markle ha dovuto mettere un punto, suo malgrado, alla florida collaborazione per i motivi che tutti conosciamo: la vita da reale a cui si stava preparando di certo non le avrebbe permesso di portare avanti quel tipo di attività. Come pure quella di attrice, che Meghan Markle ha dovuto lasciare scegliendo di diventare la moglie di Harry.

Nella nuova vita da reale, però, Meghan si è portata dietro un pezzettino di Rachel. Almeno negli abiti.