Me
Roma, polemica Salvini-Raggi. Il M5S attacca il vicepremier
Condividi su:
salvini raggi roma
La sindaca di Roma Virginia Raggi e il leader della Lega Matteo Salvini

Roma, polemica Salvini-Raggi. Il M5S attacca il vicepremier

salvini raggi roma
La sindaca di Roma Virginia Raggi e il leader della Lega Matteo Salvini

A Roma è scontro tra Movimento 5 Stelle e Salvini. Prima, sabato 23 settembre, il leader della Lega ha attaccato la sindaca M5S Virginia Raggi, per le buche e la sporcizia di Roma. Raggi ha replicato subito a Salvini, puntando il dito contro “20 anni di mancata manutenzione”.

Ma le parole più dure sono state quelle del consigliere comunale dei 5 Stelle Pietro Calabrese: “Qui non si ruba più, a dare il pessimo esempio è stata la Lega con i 49 milioni”.

Intervistato da Enrico Mentana ad Atreju Matteo Salvini ha attaccato la sindaca Raggi: “Da utente di Roma la penso come molti altri cittadini, che dalla Raggi si aspettavano molto, ma molto di più”, aggiungendo che “ogni giorno in macchina è un rally”, alludendo alle troppe buche.

“Salvini probabilmente trova traffico per strada perché abbiamo sbloccato 150 milioni di cantieri per opere in città”, ha replicato la sindaca, “si sta lavorando per rimediare a 20 anni di mancata manutenzione e di vuoto”.

La sindaca e il vicepremier leghista si sarebbero poi scambiati degli sms per chiarirsi, ma dal palco Salvini era stato chiaro: “A Roma siamo una forza di opposizione”.

Con un post su Facebook, domenica 24 settembre il consigliere 5 Stelle Pietro Calabrese ha usato parole più dure, difendendo la sindaca: “Signor Ministro, veda se oltre alle buche le interessa anche questo: qui a Roma non si ruba più”.

“Il ministro dell’Interno deve capire una cosa – prosegue Calabrese – oppure che ci racconti cosa intendeva quando urlava Roma ladrona, perché la magistratura lo ha spiegato molto bene tramite indagini e condanne per Mafia Capitale”.

Il consigliere 5 Stelle punta poi il dito contro i governi passati. “Servono tempo e risorse adeguate. Risorse che mancano soprattutto perché qualcuno le ha fatte sparire in migliaia di falle lasciate volutamente aperte, senza alcun controllo da parte di ogni Governo del passato”.

Calabrese ha poi tirato una stoccata al partito di Salvini: “Come accaduto col pessimo esempio dei 49 milioni della Lega, ha presente, Ministro?”.

Qui vi avevamo raccontato la situazione delle strade di Roma.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus