Me
Foto di Kate Middleton in topless: rivista condannata a pagare una maxi-multa
Condividi su:
kate middleton topless
Kate Middleton e il principe William

Foto di Kate Middleton in topless: rivista condannata a pagare una maxi-multa

"Mi ha ricordato la vicenda di mia madre Diana, morta mentre fuggiva dai paparazzi", ha detto il principe William

20 Set. 2018
kate middleton topless
Kate Middleton e il principe William

Una rivista francese è stata condannata a pagare 45mila euro di multa, più altri 100mila di risarcimento, per aver pubblicato nel 2012 delle foto in topless di Kate Middleton.

La sentenza nel processo di appello ha così confermato quanto era stato stabilito dai giudici di primo grado nel settembre 2017.

Sei anni fa Closer, questo il nome della rivista, aveva pubblicato degli scatti della duchessa con indosso solo gli slip mentre era in vacanza col marito, il principe William, in un castello nella regione di Luberon, nel sud-est della Francia.

La multa di 45mila euro è a carico dell’editore, mentre i fotografi sono stati condannati a pagare 5mila euro di multe ciascuno, con una sanzione eventuale di altri 5mila euro che scatterà qualora dovessero commettere nuovamente un reato analogo.

Come riporta il Telegraph, il procuratore Marc Brisset-Foucault, che sosteneva l’accusa in questo processo, ha detto durante la sua requisitoria in tribunale che “c’è stata una violazione assolutamente inaccettabile, non solo della privacy di Kate, ma anche della sua dignità di donna”.

Gli avvocati della rivista avevano invece chiesto di annullare o perlomeno alleggerire la condanna, sostenendo che si trattasse di una punizione eccessiva per un caso di violazione della privacy.

Durante il primo processo, Closer aveva sostenuto la tesi che le immagini fossero di interesse pubblico e che trasmettessero una “immagine positiva” dei reali.

In una lettera letta in aula lo scorso maggio, William ha fatto presente come il caso lo avesse particolarmente scosso, poiché lo associava ai dolorosi ricordi dei paparazzi che perseguitavano sua madre, la principessa Diana.

Lady D, infatti,  morì in un incidente d’auto a Parigi nel 1997 mentre veniva inseguita dai fotografi.

 

Leggi anche: Kate Middleton e William non saranno più i duchi di Cambridge

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus