Me

L’ex calciatore della Fiorentina Repka: “Fate sesso con mia moglie, è una escort”

Il calciatore in pensione è stato condannato a sei mesi di carcere. Coinvolta anche l'attuale compagna, che dovrà pagare una multa di quasi duemila sterline

Immagine di copertina
Il giocatore ceco Tomas Repka quando indossava la maglia della Fiorentina. Credit: Getty Images

Tomas Repka, ex giocatore della Fiorentina ceco, è stato condannato a sei mesi di carcere in seguito alla denuncia sporta dalla sua ex moglie, Vladka Erbova.

A spingere la ex signora Repka a denunciare il calciatore il fatto che l’ex marito ha postato sul web alcuni annunci di natura sessuale a nome proprio della donna.

Ovviamente Vladka Erbova era all’oscuro di tutto. Coinvolta nella vicenda anche l’attuale compagna di Repka, Katerina Kristelova, diventata complice della vendetta ai danni dell’ex moglie del calciatore. Kristelova dovrà pagare una multa salata.

Come si legge sul Mirror, l’ex difensore della Fiorentina è stato condannato giovedì scorso a Brno, in Repubblica Ceca, secondo quanto riferito da Radio Praha.

L’attuale partner di Repka è la conduttrice televisiva Katerina Kristelova. Per essere stata coinvolta nei fatti, la donna è stata condannata a pagare una multa diquasi duemila sterline.

Repka è stato riconosciuto colpevole di aver pubblicato tre annunci falsi online in cui la ex moglie veniva presentata come una escort.

La signora Erbova ha detto: “Sono crollata quando ho scoperto chi l’aveva fatto, non riuscivo a dormire, avevo bisogno di vedere uno psichiatra e sto andando in terapia”.

Repka dal canto suo ha detto di essere pentito: “Mi dispiace, era sbagliato da parte mia, ma il mio rapporto con la mia ex moglie non era buono, non potevo vedere mio figlio e la situazione è peggiorata”.

Questa non è la prima battaglia davanti a un giudice che l’ex giocatore della Fiorentina ha dovuto affrontare con la ex moglie. E i problemi riguardano soprattutto il figlio nato dal matrimonio ormai naufragato di Repka con Erbova.

Nel 2015, infatti, il giocatore ormai in pensione si era accordato con la ex moglie per il pagamento degli alimenti per il mantenimento del figlio. La somma pattuita trai due era di oltre 500 sterline.

Tuttavia, la ex moglie del calciatore lo ha portato davanti a un giudice dopo che Repka ha accumulato oltre ottomila sterline di alimenti arretrati non pagati.

La corte, allora, si era pronunciata a favore della donna e l’ex difensore della Fiorentina era stato condannato a 180 ore di servizio civile.

Stavolta Repka finisce davanti ai giudici per una vendetta, che però gli costerà cara.