Me
Sparatoria in Canada: ci sono 4 morti, arrestato un sospetto
Condividi su:
Sparatoria Canada

Sparatoria in Canada: ci sono 4 morti, arrestato un sospetto

Lo scontro a fuoco è avvenuto nella città di Fredericton, nella provincia di Nouveau-Brunswick. La polizia canadese: "Non uscite di casa"

10 Ago. 2018
Sparatoria Canada

La polizia canadese ha annunciato di aver catturato una persona per la sparatoria nella città di Fredericton, nella provincia di Nouveau-Brunswick, nell’est del Canada.

“In questo momento possiamo confermare che abbiamo un sospetto in custodia. La polizia continua a mantenere l’area di Brookside circoscritta per le prossime ore mentre l’indagine è in corso. Si prega di continuare ad evitare l’area e seguirci per i fatti”, ha scritto la polizia su Twitter.

Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, 4 persone sono morte nel corso dello scontro a fuoco: due sono poliziotti.

Secondo quanto riportato dall’emitente Cbc, alcuni testimoni oculari hanno raccontato  che la sparatoria è avvenuta in un complesso di appartamenti e sembra che una persona abbia sparato da una finestra con un fucile.

La polizia di Fredericton ha invitato i residenti a stare lontani dall’area di Brookside Drive, una zona residenziale della città, mentre si sta ancora indagando sull’incidente in corso.

“Ulteriori informazioni saranno rilasciate prossimamente”, ha scritto in un post su Twitter la polizia.


“Si prega di evitare l’area di Brookside Dr tra Ring e Main. Rimanete nelle vostre case e all’interno delle vostre attività. Bloccate le porte e non utilizzate i social media per riferire sui luoghi in cui si trova polizia. Per favore, aiutaci a tenere tutti al sicuro”.

La Polizia ha poi aggiunto di non pubblicare sui social informazioni “sulla posizione o sulle attività della polizia o dei primi soccorritori. Stiamo ancora lavorando a un incidente attivo. Rilasceremo le notizie confermate non appena possibile”.

Nick Moore, giornalista dell’emittente CTV Atlantic, ha pubblicato su Twitter un video dalla scena dell’incidente.

Notizia in aggiornamento

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus