Me
Mondiali | Russia 2018 | Tutti i gironi | Ottavi | Quarti | Semifinali | Calendario completo
Condividi su:
Mondiali Russia 2018 gironi calendario
Mondiali di Calcio, Russia 2018: Mladen Antonov

Mondiali | Russia 2018 | Tutti i gironi | Ottavi | Quarti | Semifinali | Calendario completo

Ecco tutti i gironi e le partite del Mondiale Russia 2018

15 Lug. 2018
Mondiali Russia 2018 gironi calendario
Mondiali di Calcio, Russia 2018: Mladen Antonov

Mondiali | Russia 2018 | Tutti i gironi | Calendario

Dal 14 giugno al 15 luglio 2018 in Russia si disputeranno i Mondiali di calcio. Evento planetario a cui parteciperanno le migliori nazionali del Mondo. Non l’Italia, eliminata ai playoff dalla Svezia. Di seguito tutte le info sui gironi e le partite del Mondiale di Russia 2018:

Segui a questo link la diretta di TPI.it della finale del Mondiale Francia-Croazia, con gli aggiornamenti in tempo reale

I gironi

Passano il turno le prime due squadre di ogni girone. In caso di parità di punti sono questi i criteri di qualificazione in ordine: miglior differenza reti complessiva nel girone, maggior numero di gol segnati nel girone, maggior numero di punti conquistati nello/negli scontro/i diretto/i, miglior differenza reti nello/negli scontro/i diretto/i, maggior numero di gol segnati nello/negli scontro/i diretto/i, punteggio fair play, sorteggio.

GIRONE A: Uruguay 9, Russia 6, Arabia Saudita 3, Egitto 0

GIRONE B: Spagna 5, Portogallo 5, Iran 3, Marocco 0

GIRONE C: Francia 7Danimarca 5, Perù 3, Australia 1

GIRONE D: Croazia 9, Argentina 4, Nigeria 3, Islanda 1

GIRONE E: Brasile 7, Svizzera 5, Serbia 3, Costa Rica 1

GIRONE F: Svezia 6, Messico 6, Corea del Sud 3, Germania 3

GIRONE G: Inghilterra 6, Belgio 6, Tunisia 0, Panama 0

GIRONE H: Colombia 6, Giappone 4, Senegal 4, Polonia 3

(in grassetto le squadre qualificate agli ottavi nella fase dal 14 al 28 giugno)

Calendario

Fase a gironi

Giovedì 14 giugno
Russia – Arabia Saudita: 17:00CET, Mosca (Luzhniki)

Venerdì 15 giugno
Egitto – Uruguay: 14CET, Ekaterinburg
Marocco – Iran: 17CET, San Pietroburgo
Portogallo – Spagna: 20CET, Sochi

Sabato 16 giugno
Francia – Australia: 12CET, Kazan
Argentina – Islanda: 15CET, Mosca (Spartak)
Perù – Danimarca: 18CET, Saransk
Croazia – Nigeria: 21CET: Kaliningrad

Domenica 17 giugno
Costarica – Serbia: 14CET, Samara
Germania – Messico: 17CET, Mosca (Luzhniki)
Brasile – Svizzera: 20CET, Rostov

Lunedì 18 giugno
Svezia – Corea del Sud: 14CET, Nizhny Novograd
Belgio – Panama: 17CET, Sochi
Tunisia – Inghilterra: 20CET, Volgograd

Martedì 19 giugno

Colombia -Giappone: 14CET, Saransk
Polonia – Senegal: 17CET, Mosca (Spartak)
Russia – Egitto: 20CET, San Pietroburgo

Mercoledì 20 giugno
Portogallo – Marocco: 14CET, Mosca (Luzhniki)
Uruguay – Arabia Saudita: 17CET, Rostov
Iran – Spagna: 20CET, Kazan

Giovedì 21 giugno
Francia – Perù: 14CET, Ekaterinburg
Danimarca – Australia: 17CET, Samara
Argentina – Croazia: 20CET, Nizhny Novograd

Venerdì 22 giugno
Brasile – Costarica: 14CET, San Pietroburgo
Nigeria – Islanda: 17CET, Volgograd
Argentina – Croazia: 20CET, Kaliningrad

Sabato 23 giugno
Belgio – Tunisia: 14CET, Mosca (Spartak)
Germania – Svezia: 17CET, Sochi
Corea del Sud – Messico: 20CET, Rostov

Domenica 24 giugno
Inghilterra – Panama: 14CET, Nizhny Novograd
Giappone – Senegal: 17CET, Ekaterinburg
Polonia – Colombia: 20CET, Kazan

Lunedì 25 giugno
Uruguay – Russia: 16CET, Samara
Arabia Saudita – Egitto: 16CET, Volgograd
Iran – Portogallo: 20CET, Saransk
Spagna – Marocco: 20CET, Kaliningrad

Martedì 26 giugno
Danimarca – Francia: 16CET, Mosca (Luzhniki)
Australia – Perù: 16CET, Sochi
Nigeria – Argentina: 20CET, San Pietroburgo
Croazia – Islanda: 20CET, Rostov

Mercoledì 27 giugno
Corea del Sud – Germania: 16CET, Kazan
Messico – Svezia: 16CET, Ekaterinburg
Serbia – Brasile: 20CET, Mosca (Spartak)
Svizzera – Costarica: 20CET, Nizhny Novograd

Giovedì 28 giugno
Giappone – Polonia: 16CET, Volgograd
Senegal – Colombia: 16CET, Samara
Inghilterra – Belgio: 20CET, Kaliningrad
Panama – Tunisia: 20CET, Saransk

Ottavi di finale

Sabato 30 giugno
1 – Francia – Argentina: 16CET, Kazan
2 – Uruguay – Portogallo: 20CET, Sochi

Domenica 1° luglio
3 – Spagna – Russia: 16CET, Mosca (Luzhniki)
4 – Croazia – Danimarca: 20CET, Nizhny Novograd

Lunedì 2 luglio
5 – Brasile – Messico: 16CET, Samara
6 – Belgio – Giappone: 20CET, Rostov

Martedì 3 luglio
7 – Svezia – Svizzera: 16CET, San Pietroburgo
8 – Colombia – Inghilterra: 20CET, Mosca (Spartak)

Quarti di finale

Venerdì 6 luglio
QF1 – Uruguay – Francia: 16CET, Nizhny Novograd
QF2 – Brasile – Belgio: 20CET, Kazan

Sabato 7 luglio
QF3 – Svezia – Inghilterra: 16CET, Samara
QF4 – Russia – Croazia: 20CET, Sochi

Semifinali

Martedì 10 luglio
SF1  – Francia – Belgio: 20CET, San Pietroburgo

Mercoledì 11 luglio
SF2 – Croazia – Inghilterra: 20CET, Mosca (Luzhniki)

Finale terzo posto

Sabato 14 luglio
Belgio – Inghilterra: 16CET, San Pietroburgo

Finale

Domenica 15 luglio
Francia – Croazia: 17CET, Mosca (Luzhniki)

Segui a questo link la diretta di TPI.it della finale del Mondiale Francia-Croazia, con gli aggiornamenti in tempo reale

Dove vedere i Mondiali Russia 2018 in tv

Tutte le 64 partite della Coppa del Mondo FIFA 2018 saranno visibili per la prima volta in chiaro sui canali Mediaset e su Mediaset Premium.

Dove vederla in streaming

In streaming la partita sarà visibile su Premium Play e sulle property web Mediaset. Prevista inoltre un’app gratuita con contenuti digital esclusivi. Ci sono poi tanti altri siti che trasmetteranno la gara in streaming: ecco tutti i siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus