Me

Chi sono i Gurkha, il corpo di élite che sorveglia il summit tra Kim Jong-un e Donald Trump

Famosi per il loro coraggio e le loro doti militari, sono un'unità speciale dell'esercito britannico. Originari del Nepal, hanno combattuto contro il Regno Unito negli anni dell'espansione coloniale britannica

Immagine di copertina
Soldati della brigata gurkha

Il 12 giugno si tiene a Singapore lo storico summit tra Stati Uniti e Corea del Nord. Per l’occasione sono state predisposte speciali misure di sicurezza e per garantire la sicurezza dei due leader sono stati arruolati anche i gurkha, corpo speciale formato da soldati nepalesi famosi per le loro capacità militari.

I gurkha sono un’unità speciale al servizio del Regno Unito dal 1815, dopo aver combattuto contro l’esercito britannico nella guerra anglo-napalese del 1812-1815, durante la quale la Corona inglese cercò di annettere il Nepal al proprio impero coloniale.

Una volta terminato il conflitto, i gurkha furono invitati ad entrare nell’esercito britannico e combatterono per il Regno Unito in tutto il mondo, fino all’indipendenza dell’India.

In seguito, sono stati inseriti nel British Army come unità speciale e hanno preso il nome di Royal gurkha riflemen. A partire dal regno della regina Vittoria, due delle guardie personali della sovrana appartengono alla Brigata gurkha.

I soldati nepalesi hanno servito il governo britannico anche a Hong Kong, in Malesia, in Borneo, a Cipro, alle Falkland, in Kosovo e Afghanistan negli ultimi 50 anni.

In quest’ultimo contesto i gurkha si sono particolarmente distinti, diventando l’unità a cui il Regno Unito si rivolge nei momenti più critici, grazie al loro coraggio e alla loro formazione militare.

I gurkha in origine erano pastori, ma nel Settecento occuparono l’omonima regione del Nepal e nel tempo riuscirono a contrastare tanto gli attacchi dei talebani quanto quelli dei cinesi.

Questi soldati sono famosi per il loro addestramento durissimo. Ogni anno circo 1.700 persone fanno richiesta per poter entrare nella Brigata, ma ne vengono selezionate solo 200. La brigata è composta principalmente da unità di fanteria, ma al suo interno sono presenti anche reparti ingegneria, logistica, addestramento e supporto.

Elemento caratteristico che distingue i gurkha da altre unità è il khukuris, un tipico coltello molto pesante e dalla lama curva, che “deve bagnarsi di sangue” ogni volta che viene sfoderato. L’arma rappresenta il coraggio e il valore del soldato.

I componenti della Brigata sono famosi in tutto il mondo per essere soldati molto feroci in combattimento, oltre che dotati di grande coraggio. Sono considerati tra i migliori reparti di fanteria.

I gurkha furono scelti per prestare soccorso alle popolazioni colpite dal terremoto che scosse il Nepal nel 2015 e che fece più di 8mila morti.

Il 12 giugno invece si occuperanno della sicurezza di Donald Trump e Kim Jong-un in occasione del summit tra i due leader a Singapore.

Entrambi i presidenti sono già arrivati a Singapore nella giornata di domenica 10 giugno: Kim è atterrato in mattinata, mentre Trump era atteso per il pomeriggio, essendo impegnato con i lavori del G7 in Canada.