Me
Usa, il video shock di un uomo che prende a calci un senzatetto
Condividi su:
Il video

Usa, il video shock di un uomo che prende a calci un senzatetto

La polizia di San Francisco ha rilasciato il video dell'aggressione e ha chiesto ai cittadini di collaborare alle indagini per trovare l'aggressore

09 Giu. 2018
Il video

La polizia di San Francisco ha rilasciato un video shock che mostra un uomo colpire con dei calci la testa di una persona stesa sul marciapiede di una strada di San Francisco, una delle città in cui si vive una delle più gravi crisi di senzatetto.

Il video:

Nel video si vede un uomo che indossa un completo e un berretto nero mentre cammina su un marciapiede della città.

L’aggressore si ferma vicino al senzatetto e lo colpisce due volte, apparentemente in testa, per poi voltarsi e  allontanarsi.

Il dipartimento di polizia di San Francisco, che ha pubblicato il video, ha chiesto l’aiuto dei cittadini per identificare il sospettato, accusato di aggressione aggravata.

Gli ufficiali di polizia non hanno fornito ulteriori informazioni sull’attacco o sulla condizione di salute in cui al momento versa la vittima.

L’aggressione è avvenuto a Tenderloin, un quartiere con un’alta concentrazione di hotel attrezzati con camere singole e organizzazioni che offrono servizi ai poveri e ai senzatetto.

Il quartiere, come tutti quelli della città statunitense di San Francisco, è stato costantemente gentrificato negli ultimi anni, grazie all’intensificazione  della costruzione  di nuovi uffici delle aziendali del mondo della tecnologia, che si sono trasferiti nella zona.

Quello dei senzatetto è uno dei problemi che più di altri affligge gli Stati Uniti.

San Francisco, la città in cui ha avuto luogo l’aggressione che si vede nel video rilasciato dalla polizia, non è l’unica città statunitense ad avere un alto numero di senzatetto.

Anche a Los Angeles, nella città più popolosa della California, ci sono 58mila senzatetto. Tra loro ci sono famiglie, anziani, veterani, disabili e giovani fuggiti dal sistema di giustizia minorile. La maggior parte di loro sono tossicodipendenti o malati.

Secondo l’Autorità per i servizi per i senzatetto di Los Angeles, oltre 5mila dei 58mila senzatetto della contea sono bambini e oltre 4mila sono anziani. In questo articolo abbiamo parlato della crisi dei clochard a Los Angeles.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus