Me

Harry e Meghan restituiranno oltre 9 milioni di dollari in regali di nozze

I doni verranno rispediti ai mittenti per evitare che questi possano trarne profitto in modo più o meno diretto. Il Duca e la Duchessa avevano chiesto come unico regalo di nozze una donazione ad associazioni benefiche

Immagine di copertina
Harry e Meghan ai giochi Invictus 2017. Credit: CHRIS JACKSON

Il principe Harry e Meghan Markle, che si sono sposati il 19 maggio 2018 nella St. George’s Chapel del Castello di Windsor, stanno restituendo 9,3 milioni di dollari (7 milioni di sterline) in regali di nozze.

Come riferisce il sito The Express, il motivo della restituzione è dovuto a evitare che coloro che hanno fatto questi regali possano trarne profitto in modo più o meno diretto.

Secondo le linee guida ufficiali del Palazzo reale, “Il principio fondamentale che regola l’accettazione dei regali da parte dei membri della famiglia reale è che non devono essere accettati doni, compresa l’ospitalità o i servizi, che potrebbero, o potrebbero sembrare, collocare il membro della famiglia reale sotto qualsiasi obbligo nei confronti del donatore”.

Un marchio di abbigliamento, Bags of Love, ha inviato dei costumi da bagno ai neo sposi, con la speranza che potessero indossarli durante la luna di miele.

Secondo il protocollo reale, i regali offerti dalle aziende nel Regno Unito “dovrebbero essere normalmente rifiutati”, a meno che non siano un ricordo di una visita ufficiale o di festeggiamenti per un matrimonio reale o altra occasione personale.

Ma, di fatto, la decisione di accettare il dono è subordinata all’impegno dell’azienda di non sfruttarlo per scopi commerciali.

Quando invece si tratta di regali da parte di privati cittadini ​​che i reali non conoscono personalmente, l’offerta “dovrebbe essere rifiutata nel caso in cui ci siano preoccupazioni circa la correttezza o le motivazioni del donatore o del dono stesso”.

Settimane prima del loro matrimonio, il Duca e la Duchessa avevano chiesto come unico regalo di nozze una donazione a una delle sette associazioni di beneficenza di loro scelta.

Si trattava di CHIVA, Crisis, Myna Mahalia Foundation, Little Soldiers di Scotty, StreetGames, Surfers Against Sewage e The Wilderness Foundation UK.

La regina, tuttavia, ha in mente un regalo diverso per la coppia.

Secondo quanto riferito, sta per regalargli un’intera casa: lo York Cottage nella sua proprietà di Sandringham.

Non è la prima volta che la sovrana si spende con un regalo del genere.

Quando il principe William e Kate Middleton si sposarono nel 2011, infatti, gli donò la sua residenza di Anmer Hall.