Me

Nazionale, le prime convocazioni del nuovo ct Mancini: c’è Balotelli. Out De Rossi

Il nuovo tecnico azzurro ha ufficializzato la lista dei giocatori che giocheranno le amichevoli contro Arabia Saudita, Francia e Olanda

Immagine di copertina
Il nuovo ct dell'Italia Roberto Mancini

Il nuovo commissario tecnico dell’Italia Roberto Mancini ha diramato la lista dei 30 convocati per la gara del 28 maggio contro l’Arabia Saudita (a San Gallo) e per quelle successive con Francia (a Nizza il 1 giugno) e Olanda (Torino, 4 giugno).

I convocati si raduneranno nella tarda serata di mercoledì 23 a Coverciano e il giorno dopo inizieranno la preparazione.

Prima chiamata in azzurro per cinque giocatori: il difensore del Chelsea Emerson Palmieri, il centrocampista del Torino Daniele Baselli (che ha partecipato ad uno stage della Nazionale sotto la gestione Prandelli), il centrocampista del Crotone Rolando Mandragora (convocato nel 2017 in occasione di un raduno stagionale per calciatori emergenti), l’attaccante del Sassuolo Domenico Berardi, già chiamato da Conte per le ultime due gare di qualificazione all’Europeo 2016 contro Azerbaigian e Norvegia, ma costretto a lasciare il ritiro per infortunio, e il difensore dell’Atalanta Mattia Caldara, anche lui convocato per uno stage.

Torna in azzurro poi Mario Balotelli. L’ex attaccante di Inter e Milan, pupillo di Mancini, è reduce da un’ottima stagione al Nizza che, oltre ad averlo aiutato nella riconquista della maglia azzurra, potrebbe permettergli di accasarsi in un club di maggior prestigio.

Out De Rossi e, come ampiamente preannunciato, Buffon. I portieri saranno infatti Donnarumma, Perin e Sirigu.

Questo l’elenco completo:

Portieri: Gianluigi Donnarumma (Milan), Mattia Perin (Genoa), Salvatore Sirigu (Torino);

Difensori: Leonardo Bonucci (Milan), Mattia Caldara (Atalanta), Domenico Criscito (Zenit San Pietroburgo), Danilo D’Ambrosio (Inter), Mattia De Sciglio (Juventus), Emerson Palmieri Dos Santos (Chelsea), Alessio Romagnoli (Milan), Daniele Rugani (Juventus), Davide Zappacosta (Chelsea);

Centrocampisti: Daniele Baselli (Torino), Giacomo Bonaventura (Milan), Bryan Cristante (Atalanta), Alessandro Florenzi (Roma), Jorginho (Napoli), Rolando Mandragora (Crotone), Claudio Marchisio (Juventus), Lorenzo Pellegrini (Roma);

Attaccanti: Mario Balotelli (Nizza), Andrea Belotti (Torino), Domenico Berardi (Sassuolo), Federico Bernardeschi (Juventus), Federico Chiesa (Fiorentina), Ciro Immobile (Lazio), Lorenzo Insigne (Napoli), Matteo Politano (Sassuolo), Simone Verdi (Bologna), Simone Zaza (Valencia).

Il ct probabilmente cambierà il vestito tattico della Nazionale che passerà dal 4-2-3-1 al 4-3-3.