Me

Sarri lascerà il Napoli e andrà ad allenare una squadra in Premier League?

L'allenatore toscano sarebbe tentato da Chelsea e Arsenal. In partenza anche Mertens e Callejon

Immagine di copertina
L'allenatore del Napoli Maurizio Sarri

Sarri lascerà il Napoli e allenerà in Premier League? Secondo quanto riporta il Corriere della Sera, l’allenatore toscano a fine stagione saluterà De Laurentiis e i tifosi napoletani per accasarsi su una panchina inglese. Probabilmente londinese.

Arsenal e Chelsea infatti sono alla ricerca di un tecnico viste le partenze di Wenger e Conte. E Sarri sarebbe il prescelto. Le quotazioni dell’ex bancario divenuto allenatore, visto lo splendido campionato che sta portando a termine con il suo Napoli, sono in forte rialzo e lui sarebbe fortemente tentato di provare il grande salto internazionale.

Insomma, tutto sembra portare all’addio considerato anche che l’allenatore può contare su una clausola rescissoria da 8 milioni di euro che il patron del Chelsea Roman Abramovich non faticherebbe a pagare. Il miliardario russo, secondo la Gazzetta dello Sport, sarebbe un grande fan di Sarri al punto di essersi quasi del tutto convinto che possa essere il degno erede di Conte.

E il Napoli? Il club di De Laurentiis non starebbe fermo a guardare, anzi: il presidente azzurro avrebbe in testa già una lista di sostituti. In primis Paulo Fonseca, attuale allenatore dello Shakthar Donetsk, o il suo vecchio pallino Antonio Conte, in uscita dal Chelsea. Carlo Ancelotti (al momento a riposo ma sotto contratto con il Bayern Monaco) e Simone Inzaghi (Lazio) gli altri due nomi.

Ma non finisce qui. La partenza di Sarri, secondo diversi quotidiani italiani, comporterebbe poi una piccola rivoluzione nella rosa. Oltre a Reina, destinato al Milan con cui è stato già trovato l’accordo mesi fa, sarebbero in partenza Mertens (clausola di 28 milioni di euro per l’estero) e Callejon. Tanti cambiamenti che spingerebbero all’addio anche il napoletano Insigne.