Me
Nasce l’Airbnb per nudisti, il sito dove prenotare una vacanza senza vestiti
Condividi su:
naturista vacanze italia

Nasce l’Airbnb per nudisti, il sito dove prenotare una vacanza senza vestiti

Il sito è stato fondato da una coppia di finlandesi, entrambi naturisti convinti. Ecco come funziona

03 Mag. 2018
naturista vacanze italia

Nasce Naturistbnb, il sito dove puoi prenotare la tua vacanza senza vestiti

È nato Naturistbnb, il sito che permette ai suoi utenti di prenotare delle case vacanza dove poter soggiornare senza vestiti.

Il sito è stato creato da una coppia finlandese di 40 anni, entrambi naturisti.

Il movimento naturista promuove un contatto diretto con la natura e anche, eventualmente, l’assenza di vestiti.

Petri e Minna Karjalainen riportano sul loro sito: “Ci siamo resi conto che la community di Airbnb non incoraggia davvero lo stile di vita dei nudisti. Questo ci ha ispirato a creare un sito dedicato alle vacanze nudiste con la facilità e convenienza di Airbnb”.

Sul sito è possibile prenotare diverse case vacanza in cui la nudità può essere obbligatoria oppure un optional.

Inoltre sul loro sito è possibile visionare anche degli articoli che spiegano le norme da rispettare durante la vacanza naturista e come diventare un host per vacanze nudiste.

La coppia finlandese ha detto alla Cnn che “non è certo una sfida a un portale come Airbnb, ma semplicemente un sistema pensato per una nicchia di persone che praticano questo stile di vita”.

In Italia sono già presenti delle strutture pronte ad accogliere turisti che praticano il naturismo, anche se  non esiste una legge italiana che regolamenti e garantisca la pratica del naturismo nei luoghi pubblici.

In Italia esiste la FENAIT, Federazione Naturista italiana.

Sul loro sito è possibile trovare i Centri Naturisti Italiani certificati INF-FENAIT e le spiagge dove è possibile praticare il naturismo.

Negli anni sono state avanzate in Italia delle proposte di legge per regolare il naturismo.

La senatrice Donatella Poretti, quando era nella delegazione del Pd nel 2008,  presentò la proposta di legge “ Depenalizzazione e legalizzazione della pratica del naturismo” che tra i firmatari vedeva anche anche il professor Umberto Veronesi.