Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

In Cina un uomo ha ucciso sette bambini a coltellate

Immagine di copertina
L'arresto dell'uomo accusato di aver ucciso 7 bambini

In Cina un uomo ha ucciso sette bambini a coltellate

Un uomo in Cina avrebbe ucciso a coltellate sette bambini che si trovavano dentro un asilo.

Le vittime sono cinque femmine e due maschi. Il fatto è avvenuto nella provincia dello Shaanxi, nel nord-ovest della Cina. L’uomo, uno squilibrato, ha ucciso anche un maestro e ferito altri 19 bambini.

L’omicida, di cui ancora non è nota l’identità,  è stato preso in custodia dalla polizia. L’uomo, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe agito mosso da vendetta perché al suo terzo anno di scuola era stato vittima dei bulli.

L’attacco è avvenuto alle ore 8 locali, 14 ore italiane, di venerdì 27 aprile.

Hu Jintao, ex presidente della Repubblica Popolare Cinese e Wen Jiabao, primo ministro del Consiglio di Stato della Repubblica Popolare Cinese, hanno emanato di recente una norma per rafforzare la sicurezza nei pressi di scuole e asili.

Inoltre alla polizia cinese è stato chiesto di identificare chiunque possa costituire un pericolo per i bambini.