Me
India: 12 bambini sono morti nello scontro tra uno scuolabus e un treno
Condividi su:
India incidente

India: 12 bambini sono morti nello scontro tra uno scuolabus e un treno

Nell'incidente ha perso la vita anche l'autista del mezzo

26 Apr. 2018
India incidente

Almeno 13 persone, di cui 12 bambini, sono morte in un incidente stradale tra uno scuolabus e un treno avvenuto nella prima mattina di giovedì 26 aprile 2018 nel nord dell’India, nella provincia di Kushinagar, stato di Uttar Pradesh.

Altri sei bambini sono rimasti feriti e sono stati trasportati in ospedale di Pandrauna.

L’autobus aveva attraversando un passaggio a livello quando si è verificato lo scontro. Ma la dinamica dell’accaduto non è ancora chiara.

A bordo del mezzo c’erano 18 studenti: 11 sono morti sul colpo, mentre un altro è deceduto poco dopo. Anche l’autista è rimasto ucciso sul colpo.

Il treno, adibito al trasporto passeggeri, ha colpito il bus della scuola alle 7.10 ora locale. Il passaggio a livello non era sorvegliato.

Secondo alcuni testimoni, lo scuolabus si è improvvisamente fermato in prossimità dei binari ferroviari.

Il primo ministro dell’Uttar Pradesh, Yogi Adityanath, ha ordinato assistenza immediata alle vittime e alle loro famiglie. Sul caso è stata già avviata un’indagine.

Si tratta dell’ennesimo incidente che coinvolge scuolabus in India.

Lo scorso 9 aprile 24 bambini sono morti in India dopo che il loro scuolabus è precipitato da un burrone in una regione montuosa nello stato di Himachal Pradesh.

Nel gennaio 2017 un’altra strage di bambini era avvenuta nello stato indiano dell’Uttar Pradesh, in seguito a uno scontro frontale tra uno scuolabus e un camion.

Notizia in aggiornamento

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus