Me

Il corpo di una giovane australiana è stato ritrovato in un lago ghiacciato in Canada

La venticinquenne Alison Raspa era scomparsa dallo scorso 23 novembre. Il cadavere è stato trovato in un lago vicino Whistler, nella Colombia Britannica

Immagine di copertina
Alison Raspa, 25 anni

Era stata vista l’ultima volta la sera del 22 novembre 2017, mentre lasciava un ristorante nella città di montagna di Whistler, nella Colombia Britannica.

I resti di Alison Raspa, cittadina australiana di 25 anni, sono stati notati da alcuni passanti e recuperati dalla polizia venerdì 16 marzo 2018, quattro mesi dopo la sua scomparsa, all’interno dell’Alpha Lake, un lago parzialmente ghiacciato che si trova a circa cinque chilometri dal ristorante.

Alison Raspa era originaria di Perth e lavorava all’hotel quattro stelle Westin Spa and Resort. Secondo il Guardian, è scomparsa dopo aver preso un autobus vicino al ristorante e aver scritto ad alcuni amici di essersi persa.

Il giorno successivo alla sua scomparsa, il 23 novembre, alcuni passanti hanno rinvenuto il portafogli, la giacca e lo zaino di Alison Raspa vicino alla fermata dell’autobus da cui la ragazza era partita ore prima.

Un’altra persona ha ritrovato il cellulare della ragazza nel parco dell’Alpha Lake, distante alcune centinaia di metri dalla fermata. A quel punto la polizia canadese ha iniziato a perlustrare l’area, senza trovare traccia della ragazza fino al 16 marzo.

“La causa della morte non è stata confermata”, ha fatto sapere la polizia. “Ma non appare sospetta”.

La famiglia della ragazza è stata informata e sta ricevendo assistenza consolare dal Dipartimento australiano degli Affari Esteri e il caso è stato riferito ai medici legali. La polizia ha chiesto a chiunque sia in possesso di informazioni di contattarla.