Me

Un elicottero è caduto nell’East River di New York provocando 5 morti

I video dell'accaduto pubblicati sui social media mostrano un elicottero rosso che sembra effettuare una discesa semi-controllata, prima di atterrare in acqua a una discreta velocità. Il pilota è stato l'unico a riuscire a liberarsi

Immagine di copertina
I primi soccorsi giunti sul luogo dello schianto nell'East River di New York. Eduardo Munoz Alvarez/Getty Images/Afp

La sera dell’11 marzo 2018, un elicottero si è schiantato nel fiume East River di New York, causando la morte di 5 persone.

Nonostante i soccorritori abbiano tentato in tutti i modi di trarre in salvo i 5 passeggeri dell’elicottero, due di loro sono morti sul luogo dell’impatto mentre gli altri tre sono deceduti in ospedale.

Il pilota è stato l’unico che è riuscito a liberarsi ed è stato salvato da un rimorchiatore.

Secondo quanto riferito dal commissario di polizia James O’Neill, l’elicottero, che era stato noleggiato per un effettuare un servizio fotografico, si è schiantato vicino a Roosevelt Island.

I video dell’accaduto pubblicati sui social media mostrano un elicottero rosso che sembra effettuare una discesa semi-controllata, prima di atterrare in acqua a una discreta velocità.

A quel punto il velivolo comincia a rovesciarsi, con i suoi motori che continuano a girare e affondano nell’acqua.

In una conferenza stampa, il commissario dei vigili del fuoco di New York, Daniel Nigro, ha definito questo evento una “grande tragedia”.

“Ci è stato detto che le cinque persone erano tutte legate strettamente alle bardature che dovevano essere tagliate e rimosse”, ha detto.

I subacquei impegnati nelle operazioni di salvataggio hanno dovuto lavorare contro corrente e con l’acqua che ha raggiunto una temperatura inferiore a 4 gradi centigradi.

La Federal Aviation Authority ha dichiarato di aver aperto un’indagine per fare piena luce sull’accaduto.

Questo è il video che mostra l’incidente:

E qui la notizia sui media statunitensi: