Me

L’esercito siriano avanza verso Idlib

L’esercito siriano e le milizie fedeli al presidente Bashar al-Assad, sostenute dall’Iran e dall’aviazione russa, hanno intensificato la propria campagna militare contro i l’opposizione nella provincia orientale di Hama, avvicinandosi sempre più alla roccaforte ribelle della provincia di Idlib nel nord-ovest della Siria.

A riferirlo è l’agenzia di stampa turca Anadolu, che cita le dichiarazioni di testimoni alle operazioni militari dell’esercito di Damasco e alcune fonti delle milizie dell’opposizione siriana.

Secondo tali fonti, nelle ultime 48 ore, decine di attacchi aerei, condotti principalmente dall’aviazione russa, hanno colpito villaggi e città nella campagna nord-orientale di Hama e nella parte meridionale della provincia di Idlib.

Il gruppo islamico Hayat Tahrir al Sham, legato ad al-Qaeda, e una fazione ribelle dell’esercito siriano libero (FSA) hanno detto ad Anadolu che stanno inviando rinforzi in queste aree per riconquistare una serie di villaggi vicino alla città di Rihjan, nella campagna nord-orientale di Hama.

La città di Idlib è teatro al momento della missione militare turca che controlla la città.