Me
Lo Starbucks più grande e chic del mondo ha appena aperto in Cina
Condividi su:
caffè-novità-starbucks

Lo Starbucks più grande e chic del mondo ha appena aperto in Cina

Starbucks ha appena aperto una torrefazione grande 2700 metri quadrati a Shangai, in Cina. Si tratta del primo passo per rinnovare la propria immagine con i clienti

05 Dic. 2017
caffè-novità-starbucks

Starbucks ha appena aperto una torrefazione grande 2700 metri quadrati a Shangai, in Cina. Si tratta di un primo passo da parte della catena di caffetterie per dare maggiore lustro alla propria immagine, presentandosi come un luogo chic ed esteticamente attraente e non soltanto come un negozio dove consumare delle bevande.

Se ti piace questa notizia, segui TPI pop direttamente su Facebook

Grande trecento volte una caffetteria normale, la  Starbucks Reserve Roastery offre drink gourmet, come tè e infusi, e oltre ventisei metri di bancone da caffè realizzato a mano. Le tre postazioni per comprare il caffè propongono cento bevande. Oltre a questo, ci sarà anche cibo preparato direttamente in loco.

Fino ad adesso era stata aperta solo una torrefazione a Seattle, Stati Uniti, nel 2014. Il suo successo ha fatto pensare a Starbucks di sfruttare il proprio potenziale per location di qualità più alta. Sono state gettate così le basi per la nascita di altre torrefazioni nel mondo.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

L’idea è quella di far si che andare da Starbucks non sia più una semplice routine quotidiana, ma un’esperienza a tutto tondo. Secondo quanto afferma la compagnia, in programma c’è l’apertura di trenta torrefazioni, in particolare nel 2018 a Milano e New York, e nel 2019 a Tokyo e Chicago.

La Cina è uno snodo fondamentale per il futuro della catena, che apre un nuovo negozio ogni quindici ore e che ne conta già tremila. Seicento di queste caffetterie sono solo a Shangai.

Queste sono le foto della torrefazione di Shanghai, lo Starbucks più chic e più grande del mondo:

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Credit: Starbucks

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus