I collage erotici che fondono i corpi femminili con l’architettura
Condividi su:

I collage erotici che fondono i corpi femminili con l’architettura

Una giovane artista ha realizzato queste singolari composizioni in cui si realizza una continuità armonica tra il corpo e gli spazi architettonici

21 Nov. 2017  
erotismo-foto
Credit: @scientwehst

Giulia, nota con il nome d’arte @scientwehst, ha 27 anni, è originaria della Florida e attualmente vive a New York.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

È nota per i suoi collage erotici nei quali, con maestria, fonde le curve del corpo umano con quelle dell’architettura.

Fin da piccola era consapevole che la sua fisicità non rispecchiava i classici canoni estetici, per le sue forme a volte eccessivamente abbondanti e prosperose. Per questo motivo ha trascorso molto tempo sentendosi imperfetta e timorosa, fino a quando non ha deciso non solo di accettarsi per quella che era, ma anche di mostrarlo al mondo intero.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Ha iniziato, quindi, a pubblicare collage erotici sul suo account Instagram, schivando le censure della piattaforma. Le foto ritraggono non solo lei stessa, ma anche una serie di altre ragazze, e mostrano in che modo le armonie dei corpi individuali possano fondersi con quelle degli spazi architettonici, siano essi raffigurazioni di spazi interni di edifici o strutture riprese dall’esterno e immerse nell’ambiente naturale.

Alcuni scatti appaiono provocatori e al limite del dissacrante, come quando le parti più erotiche del corpo vengono “coperte” da una chiesa all’esterno della quale campeggia un crocifisso, e che si sovrappone alla carne umana in un singolare gioco di specchi tanto fisico quanto simbolico.

Ecco alcune immagini dei collage erotici che sono stati realizzati:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

 

 

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Un post condiviso da ur biggest headache (@scientwehst) in data:

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop