Me
Le gemelle con un diverso colore della pelle diventate star di Instagram
Condividi su:
Isabella and Gabriella Shipley

Le gemelle con un diverso colore della pelle diventate star di Instagram

L'account Instagram "Three Sisters" ha 13mila follower ed è diventato famoso grazie alle particolari foto delle piccole gemelle

09 Dic. 2017
Isabella and Gabriella Shipley

I gemelli eterozigoti non si assomigliano più di due normali fratelli, perché si formano quando due ovuli maturano contemporaneamente e vengono fecondati da due diversi spermatozoi, l’uno indipendentemente dall’altro.

Se ti piace questa notizia, segui TPI Pop direttamente su Facebook

A rientrare in questa casistica ci sono anche due sorelle gemelle di 7 mesi, le cui foto sono diventate molto popolari su Instagram.

Si chiamano Isabella e Gabriella Shipley, hanno un differente colore della pelle e degli occhi. Da quando la loro madre ha cominciato a pubblicare le foto delle neonate su Instagram, l’account della donna, “Three Sisters” è diventato molto seguito, con oltre 13mila follower solo dal mese di Luglio.

Un post condiviso da T H R E E 🎀S I S T E R S (@littlestronggirls) in data:

La donna ha spiegato che oltre ai tantissimi commenti positivi, non sono mancati gli insulti razzisti sul colore più scuro della pelle di Gabriella.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La giovane madre ha anche rivelato che molti follower erroneamente hanno ipotizzato che le sue figlie fossero di razza mista, quando sono in realtà afroamericane, aggiungendo che gli occhi grigi sono un tratto somatico ricorrente in famiglia.

Un post condiviso da T H R E E 🎀S I S T E R S (@littlestronggirls) in data:

Oltre alle gemelle, Shipley ha anche una terza figlia di nome Angelina.

Se questa notizia ti è piaciuta, abbiamo creato una pagina Facebook apposta per te: segui TPI Pop

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus