Me

Apple ha presentato il nuovo iPhone X, iPhone8 e 8 Plus: ecco tutte le novità

I tre smartphone sono stati presentati ufficialmente martedì 12 settembre 2017 allo Steve Jobs Theatre, in California

Immagine di copertina

Martedì 12 settembre 2017 Apple ha presentato i nuovi smartphone iPhone X, iPhone 8 e 8 Plus allo Steve Jobs Theatre, in California.

Tutti gli aggiornamenti (in alto i più recenti):

• Dopo la presentazione di iPhone 8 e 8plus arriva infine iPhone X, in cui la X si pronuncia Ten, con la fotocamera in verticale come anticipato nei giorni scorsi. I bordi del nuovissimo smartphone, punta di diamante di Apple, saranno più ridotti e le colorazioni saranno in grey e silver, in 5.8 pollici per 458 ppi, display super retina e tecnologia Oled. Il tasto home è scomparso ed è comparso il riconoscimento facciale 3D, attraverso reti neurali. Il Face Id sostituisce completamente il Touch ID.

Una delle novità più curiose è la presenza di emoji che attraverso il riconoscimento facciale ricalcano l’espressione del viso dell’utente.

La batteria durerà 2 ore in più di iPhone 7, con possibilità di ricarica wireless. Tra le altre caratteristiche vi è la telecamera a 12 megapixel e l’implementazione del flash.

Sarà disponibile a partire dal 3 novembre (i pre-ordini dal 27 ottobre) da un prezzo di base di 999 euro per la versione da 64Gb.

GUARDA : Le prime foto del nuovo iPhone X

• Tim Cook, prima di procedere alla presentazione dei nuovi smartphone, ricorda brevemente con un video gli ultimi dieci anni di iPhone, per poi arrivare ai nuovi 8 e 8plus. Confermati i rumors che avevano anticipato la presenza del vetro nel lato posteriore dello smartphone.

La fotocamera è stata ridisegnata, entrambi i modelli avranno un display a retina e le dimensioni rimangono come quelle dei precedenti, 5.5 e 4.7 pollici. Alcune caratteristiche: A11 Bionic, sei core, due ad alta performance e quattro ad alta efficienza e una fotocamera da 12 megapixel. Questi nuovi modelli saranno completamente impermeabili. È stata implementata la funzione ritratto della fotocamera e in generale le funzioni della registrazione video, in 4k e 60fps. I colori saranno tre: silver, grey e rose gold.

Sarà presente inoltre la ricarica wireless, con la possibilità di ricaricare i dispositivi senza fili tramite diversi oggetti di diverse marche, come in alcuni mobili Ikea. I prezzi sono gli stessi di iPhone 7 e partono da 699 per iPhone 8 e 799 per il plus.

• Il secondo prodotto presentato è la Apple Tv 4K HDR.

• Il primo prodotto presentato è l’Apple Watch di terza generazione, che ha una connessione cellulare, con sim elettronica, indipendente da iPhone. È stata implementata la funzione di monitoraggio cardiaco, con Apple Heart Study, in collaborazione con Stanford. Sarà disponibile negli Stati Uniti dal 22 settembre, in Italia successivamente. I prezzi vanno dai 329 dollari della versione base a 399 dollari per quella con connessione cellulare. Il nuovo Apple Watch 3 si connetterà ad Apple Music con 40 milioni di canzoni.

• Il keynote di Apple è iniziato con un pensiero alle vittime dei recenti uragani.

L’iPhone presentato il 12 settembre 2017 è stato progettato per il decimo anniversario della famosa azienda di tecnologia. 

Lo Steve Jobs Theatre è uno dei luoghi più più importanti dell’Apple Park, il nuovo campus Apple, in California, Stati Uniti, da circa 708mila metri quadrati che da aprile del 2017 ha cominciato a ospitare i primi dipendenti dell’azienda. 

Le anticipazioni circolate prima della presentazione ufficiale

  • Schermo. La novità più importante riguarda lo schermo Oled, tecnologia già utilizzata da Samsung, che fornirà questo componente alla Apple. Il nuovo schermo ha un migliore contrasto rispetto al display LCD e consente di progettare smartphone più sottili, con i bordi del display arrotondati. Schermate di questo tipo sono già utilizzate nel Samsung Galaxy S8 e Galaxy Note8, ma anche nell’Apple Watch.
  • Riconoscimento facciale. La fotocamera anteriore non servirà solo per i selfie, ma anche per far funzionare FaceID, ovvero il riconoscimento facciale di sicurezza che farà una scansione in 3D del volto. ll riconoscimento facciale è una funzione da tempo disponibile su altri smartphone Android, ma la tecnologia usata nell’iPhone X è diversa da quella adottata da Samsung. FaceID andrà a sostituire la scansione dell’impronta digitale (TouchID, come la chiama Apple) per tutte le operazione di sblocco e accesso ai dati sensibili, dunque anche per i pagamenti con Apple Pay.
  • Colori. Si parla con insistenza di una nuova tonalità rame, che potrebbe chiamarsi Blush Gold; potrebbe sostituire l’attuale Rose Gold.
  • Design. Nuovi anche alcuni sfondi per il display, dove colpisce la predominanza del nero. Una scelta che potrebbe avere anche qualche effetto positivo sulla durata della batteria.

Il primo iPhone fu presentato nel gennaio 2007. Qui il video di lancio di presentazione con Steve Jobs, il fondatore di Apple: