Me

A marzo 2019 finirà la libera circolazione dei cittadini dell’Unione europea nel Regno Unito

Il portavoce della premier britannica Theresa May ha chiarito la posizione del governo di Londra dopo le polemiche degli ultimi giorni. I dettagli della nuova normativa sarebbero già stati definiti

Immagine di copertina

“La libera circolazione dei cittadini dell’Unione Europea nel Regno Unito finirà nel marzo del 2019”, a dichiararlo è stato il portavoce della premier britannica Theresa May.

Per quella data dunque una nuova normativa disciplinerà i movimenti dei cittadini europei nel paese britannico.

“Il governo di Londra ha già definito e presentato alcuni dettagli, incluse le proposte sui diritti dei cittadini dell’Ue dopo la Brexit. Sarebbe sbagliato pensare che il libero movimento continui come è stato finora”, ha detto ancora il portavoce della May.

La scorsa settimana, il ministro delle Finanze britannico, Philip Hammond, aveva detto che non ci sarebbero dovuti essere cambiamenti immediati alle regole sull’immigrazione all’uscita di Londra dal blocco.

Ma, dopo le forti critiche di un altro ministro, il titolare al Commercio internazionale Liam Fox, è arrivata la dichiarazione chiarificatrice di Downing Street.