Me
Il Vaticano ha rinviato a giudizio due funzionari dell’ospedale Bambino Gesù
Condividi su:
Credit:Reuters

Il Vaticano ha rinviato a giudizio due funzionari dell’ospedale Bambino Gesù

Il reato è stato commesso tra il novembre 2013 e il maggio 2014. La prima udienza è fissata per il 18 luglio 2017

13 Lug. 2017
Credit:Reuters

Il Tribunale della Città del Vaticano ha notificato a Giuseppe Profiti, ex presidente della Fondazione Bambino Gesù, e Massimo Spina, ex tesoriere dell’ospedale romano e ai loro avvocati la richiesta di rinvio a giudizio presentata dall’Ufficio del Promotore di Giustizia, a conclusione delle indagini per la distrazione di fondi destinati al nosocomio.

L’accusa è di aver utilizzato in modo illecito, a vantaggio dell’imprenditore Bandera, denaro appartenente alla fondazione dell’ospedale che era nella disponibilità degli imputati.

In particolare sono stati pagati oltre 420mila euro per i lavori di ristrutturazione edilizia di un immobile in cui aveva la residenza il segretario di Stato emerito, cardinal Bertone, per avvantaggiare l’impresa di Bandera.

Il reato è stato commesso nella Città del Vaticano, tra il novembre 2013 e il maggio 2014. La prima udienza è fissata per il 18 luglio 2017.

Il cardinal Bertone si è dimesso dal suo incarico nel 2013 a causa di raggiunti limiti di età e le sue dimissioni sono state accettate da Papa Francesco.

– LEGGI ANCHEL’inchiesta di Associated Press sull’ospedale Bambin Gesù di Roma

 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus