Me

Una donna francese è rimasta ferita per l’esplosione di una bomboletta di panna montata

A due settimane di distanza si è registrato un episodio simile a quello della morte della blogger francese avvenuta per l'esplosione di un dispenser difettoso

Immagine di copertina

Heidi Dumotier, una ragazza francese amante della cucina, ha riportato una lesione alla gamba per l’esplosione di una bomboletta di panna montata. L’episodio è stato registrato a meno di due settimane dalla morte della blogger Rebecca Burger, deceduta il 22 giugno proprio per l’esplosione di una bomboletta di panna montata che aveva colpito la donna al petto causandole un arresto cardiaco.

“Ho agitato la bottiglia di panna e – boom – è esplosa”, ha raccontato Heidi a una radio locale. “È stato terribile, il coperchio è sparito e la bottiglia è volata fino al soffitto, procurando un buco di 15 centimetri. Se mi avesse colpito in testa sarei morta!”.

Rebecca Burger, la ragazza che invece è deceduta per un incidente simile, era molto famosa in Francia. La sua pagina Facebook conta 55mila fan e quella Instagram 154mila follower.

Non si tratta di un caso isolato per questo tipo di incidenti. Dal 2013, ci sono stati almeno una ventina di casi simili.

Le bombolette di panna montata, fatte di metallo, contengono gas al loro interno, che mantiene il contenuto sotto alta pressione. Eventuali esplosioni possono causare diversi danni, da denti rotti a ronzii nelle orecchie, passando per fratture multiple. In un caso, come riporta Le Parisien, un uomo ha perso addirittura uno occhio. L’annuncio dell’incidente domestico era stato dato dai media francesi e dalla stessa famiglia di Rebecca.

“In circolazione sono migliaia le bombolette difettose: state attenti!”, aveva scritto sul profilo Instagram il compagno della blogger.

LEGGI ANCHE: L’esplosione di una bomboletta di panna montata ha ucciso una famosa blogger in Francia