Me

Lo studente statunitense rilasciato dalla Corea del Nord è in coma

Il 22enne Otto Warmbier era stato arrestato a gennaio 2016 e condannato a 15 anni di lavoro forzato per tentato furto. Circa un anno fa avrebbe contratto il botulismo

Immagine di copertina

La Corea del Nord ha rilasciato lo studente statunitense Otto Warmbier, arrestato a gennaio 2016. Lo riferiscono i media americani citando il segretario di stato Rex Tillerson. Warmbier è diretto verso gli Stati Uniti secondo Tillerson. Altri tre cittadini americani sono detenuti in Corea del Nord.

Secondo quanto dichiarato dai genitori di Warmbier al Washington Post, lo studente sarebbe in coma. Le autorità nordcoreane avrebbero riferito che il ragazzo ha preso una pillola per dormire che lo avrebbe fatto ammalare. Gli stessi genitori che il ragazzo sarebbe caduto in coma per aver contratto il botulismo circa un anno fa.

Il 22enne Warmbier è stato condannato a marzo 2016 a 15 anni di lavori forzati per aver provato a rubare un simbolo di propaganda da un hotel.

La notizia del rilascio arriva mentre la star del basket americano Dennis Rodman si trova in Corea del Nord. Rodman è amico del leader nordcoreano Kim Jong-un e ha già viaggiato nel paese nel 2013 e nel 2014.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.