Me
Come sono cambiate le abitudini di guardare video porno negli ultimi 10 anni
Condividi su:

Come sono cambiate le abitudini di guardare video porno negli ultimi 10 anni

In questi giorni Pornhub compie dieci anni. Per festeggiare il traguardo, il sito ha pubblicato una serie di infografiche sulle abitudini degli utenti dal 2007 a oggi

28 Mag. 2017

In questi giorni Pornhub compie dieci anni. Per festeggiare il traguardo, il sito ha pubblicato una serie di infografiche sulle abitudini di visualizzazione degli utenti dal 2007 a oggi. 

Dal 2007 al 2010 la categoria più vista era stata “amatoriali”, nel 2011 è stata “Teen 18+”, dal 2012 al 2014 invece Milf, mentre negli ultimi tre anni gli utenti hanno apprezzato particolarmente la categoria “lesbiche”.

Nel 2007 erano circa un milione gli utenti del sito ogni giorno, ora sono diventati 75 milioni.

Sono solo tre le categorie che hanno avuto più di un milione di upload: amatoriale, gay e sesso orale. Il quarto e il quinto posto sono invece le categorie hardcore e teen (18+).

Nel 2007, quando il sito è stato lanciato, vi erano 134 ore di filmati totali sul sito, ora il numero è cresciuto di 3.500 volte. In totale ci sono circa 10 milioni di video per un totale di 1,5 milioni di ore di filmati. Ci vorrebbero 173 anni per guardarli tutti.

Di quei 10 milioni di video, 2,8 milioni sono amatoriali. Il tempo medio sul sito è sceso da 13 minuti e 46 secondi a 9 minuti 46 secondi. 

Nel 2007 la totalità degli utenti si collegava al sito da desktop, l’anno dopo venne lanciato il sito mobile, e all’inizio solo l’1 per cento guardava filmati porno da cellulare. Oggi sono il 75 per cento. 

Alcune infografiche: 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus