Me
Tutti i ministri del nuovo governo francese
Condividi su:

Tutti i ministri del nuovo governo francese

Su proposta del primo ministro Edouard Philippe, il presidente Emmanuel Macron ha nominato i nuovi ministri e i segretari di Stato

17 Mag. 2017

La centrista Sarnez agli Affari europei, il conservatore Bruno Le Maire alle Finanze, il socialista Le Drian agli Esteri. Sono questi i primi nomi dei ministri nominati dal neopresidente francese Emmanuel Macron su proposta del primo ministro Edouard Philippe. 

Dopo la nomina del conservatore Philippe a primo ministro, Macron ha scelto un altro esponente repubblicano all’economia: Le Maire è un europeista che parla correntemente il tedesco.

Come ministro degli Interni, il neopresidente francese ha scelto Gerard Collomb, il sindaco di Lione che è stato uno dei primi socialisti a esprimere il suo sostegno a Macron.

Le Drian, ex ministro socialista della Difesa e vicino a Francois Hollande, è stato scelto per gli Esteri e l’Europa.

A Sylvie Goulard, centrista, spetta il ministero della Difesa.

La versione online del quotidiano francese Le Figaro riporta la lista completa dei ministri, nominati dal “presidente della Repubblica su proposta del primo ministro”:

• Gerard Collomb, ministro degli Interni

• Nicolas Hulot, ministro della Transizione ecologica

• Francois Bayrou, ministro della Giustizia

• Sylvie Goulard, ministra della Difesa

• Jean-Yves Le Drian, ministro per l’Europa e gli Affari esteri

• Richard Ferrand, ministro per la Coesione territoriale

• Agnes Buzyn, ministra della Salute

• Francoise Nyssen, ministra della Cultura

• Bruno Le Marie, ministro dell’Economia

• Murielle Penicaud, ministra del Lavoro

• Jean-Michel Blanquer, ministro dell’Educazione nazionale

• Jacques Mezard, ministro dell’Agricoltura e dell’Alimentazione

• Gerald Darmanin, ministro dei Conti Pubblici

• Frederique Vidal, ministro dell’Istruzione, della Ricerca e dell’Innovazione

• Annick Girardin, ministra dell’Oltremare

• Laura Flessel, ministra dello Sport

• Elisabeth Borne, ministra con delega ai Trasporti

• Marielle de Sarnez, ministra con delega agli Affari europei

Christophe Castaner, Marlene Schiappa, Sophie Cluzel e Mounir Mahjoubi sono invece stati nominati come segretari di stato. Castaner sarà anche portavoce del governo.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus