Me

L’illustratore che ha creato con Paint un romanzo a fumetti

Pat Hines, non volendo imparare a gestire programmi di grafica più complessi, ha deciso di realizzare un’intera graphic novel con il software gratuito di Microsoft

Immagine di copertina

Almeno per una generazione di bambini, quella cresciuta prima della diffusione massiva di app e programmi online per il disegno, Microsoft Paint è stato lo strumento principe per realizzare illustrazioni amatoriali e prendere confidenza con il computer.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Chi ha la passione per il disegno solitamente passa poi a programmi più elaborati come Photoshop o a software dedicati al fumetto, ma non è il caso di Pat Hines, un illustratore che, sprovvisto della voglia di imparare a gestire quei programmi, ha realizzato un’intera graphic novel con Paint.

Si tratta di un vero e proprio romanzo a fumetti intitolato Camp Redblood and the Essential Revenge, segue le storie di un gruppo di adolescenti in un campo estivo negli anni Ottanta infestato da mostri e a vederlo nessuno direbbe che sia stato realizzato con l’umile programma gratuito della Microsoft.

Hines ha lavorato per più di dieci anni a questo progetto, usando quasi esclusivamente Paint e ricorrendo a Photoshop solo per piccoli dettagli, solitamente per il testo da inserire nei fumetti.

Inizialmente la sua idea era quella di realizzare un progetto grafico da usare come base per realizzare un film, ma con il tempo ha capito che gli piaceva quel metodo di lavoro, che è diventato una sua caratteristica unica.

La graphic novel è disponibile su Amazon in formato ebook al prezzo di soli 5,95 dollari, e chi fosse interessato al processo di creazione delle tavole può visitare il sito di Hines.

Questi alcuni esempi delle straordinarie illustrazioni: