Me

La mostra che ha esposto un ananas lasciato per scherzo da alcuni studenti

Quando gli autori della bravata sono tornati quattro giorni più tardi il frutto era stato messo all'interno di una vetrina come se fosse un’opera d’arte

Immagine di copertina

Ruairi Gray e il suo amico Lloyd Jack, studenti ventenni di informatica all’università Robert Gordon di Aberdeen, in Scozia, sono stati autori di uno scherzo che i puristi dell’arte contemporanea potrebbero trovare offensivo, ma che tutti gli altri hanno sicuramente apprezzato. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Tutto è cominciato quando i due hanno comprato un ananas in un supermercato, al costo di una sola sterlina, e hanno avuto l’idea di posarlo in bella vista su un tavolo vuoto di una mostra d’arte contemporanea intitolata Look Again e ospitata dalla loro università.

Quando i due sono tornati quattro giorni più tardi, hanno scoperto che l’ananas era stato messo all’interno di una vetrina, proprio come se fosse un’opera d’arte appartenente all’esibizione.

L’intenzione, come ha dichiarato Gray, 22 anni, era proprio quella: “Ho visto uno stand vuoto e ho deciso di vedere quanto tempo sarebbe rimasto lì e se la gente avrebbe creduto che si trattava di arte”.

Natalie Kerr, assistente culturale dell’esposizione, ha dichiarato di non avere responsabilità in questa scelta, “essendo allergica all’ananas”. “Stavamo spostando gli oggetti in mostra, siamo tornati dopo dieci minuti e l’ananas era stato messo sotto vetro. È un mistero, perché quel vetro è abbastanza pesante e avrebbe bisogno di due o tre persone per essere spostato, non abbiamo idea di chi lo abbia fatto, ma abbiamo deciso di tenerlo perché si adatta allo spirito giocoso della mostra”.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata