Me

Le mappe che mostrano il voto dei francesi al ballottaggio

Emmanuel Macron ha vinto nel confronto con Marine Le Pen in tutti i dipartimenti, tranne due. Netta affermazione del candidato di En Marche! nel centro e ad est

Immagine di copertina

La vittoria di Emmanuel Macron al ballottaggio per le presidenziali francesi è stato netta in tutto il paese, con oltre il 65 per cento dei voti. Alcune mappe mostrano come i francesi hanno votato in ogni singolo dipartimento ed evidenziano l’ampia differenza di consensi tra il candidato del movimento En Marche! e la leader del Front National, Marine Le Pen.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

In particolare, alcune mappe create dal giornale The Guardian evidenziano come Macron abbia vinto in tutti i dipartimenti francesi, fatta eccezione per Aisne e Pas-de-Calais, nel nord del paese. 





Credit: The Guardian

Le Pen si avvicina a Macron solo in alcune zone al confine col Belgio e a sud del paese. Nettissima l’affermazione di Macron in tutte le principali città e al centro e ad est del paese.

Rispetto al primo turno, il candidato di En Marche! ha notevolmente incrementato i consensi in quasi tutto il paese. Fatta eccezione per due dipartimenti, la percentuale è salita in tutti gli altri di oltre il 30 per cento.

Credit: The Guardian

Non vale, invece, lo stesso discorso per Marine Le Pen che ha migliorato il risultato del primo turno in tutti i dipartimenti ma solo in Corsica è riuscita a segnare un netto avanzamento. Nel resto del paese i voti della leader del Front National sono aumentati di circa il 10 per cento.

Credit: The Guardian

Altro dato significativo di questo ballottaggio è quello riguardante le schede nulle, anche queste sintetizzate da una mappa del Guardian. Soprattutto nella zona centrale e sud della Francia il numero di schede nulle è stato molto elevato.

Credit: The Guardian

Alto anche il numero degli astenuti, un record per il secondo turno francese. Meno votanti a nord e a sud del paese, nelle zone in cui la sconfitta di Le Pen è stata meno netta. Minore il numero di astenuti in tutto il resto della Francia, ma con dati comunque molto alti. 

Credit: The Guardian

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio