Me
Sparatoria a Parigi, ucciso un agente di polizia – LIVE
Condividi su:

Sparatoria a Parigi, ucciso un agente di polizia – LIVE

L'uomo che ha aperto il fuoco è stato ucciso

20 Apr. 2017

Un agente di polizia è stato ucciso e un altro è rimasto ferito in una sparatoria avvenuta a Parigi. Dubbi sulla morte di un secondo agente, smentita però dal portavoce del ministero dell’Interno. Ucciso anche un assalitore.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

– LIVE (per vedere gli aggiornamenti ricarica la pagina): 

11:00: I candidati alle elezioni presidenziali Le Pen, Fillon e Macron hanno sospeso i loro impegni elettorali in seguito all’attentato.

8:31: L’Eliseo ha comunicato che è cominciato il consiglio di difesa a Parigi. Il primo ministro della Francia Bernard Cazeneuve ha confermato che il bilancio dell’attacco è di un poliziotto morto e altri due feriti. Ferita lievemente anche un passante. Cazeneuve ha comunicato la mobilitazione di 50mila agenti.

7:30 – Gli Champs-Elysees sono stati riaperti.

7:20 – La polizia ha perquisito una casa a Seine-et-Marne, nei pressi di Parigi.

7:00 – L’agenzia di stampa Afp ha riferito che l’assalitore sarebbe un uomo di 39 anni che era stato già indagato per terrorismo e che aveva già manifestato l’intenzione di attaccare la polizia. 

00:50 – L’assalitore è stato identificato ma il suo nome non verrà rivelato finché non si capirà se aveva complici. 

00:49 – Il portavoce del ministero dell’Interno Pierre-Henry Brandet ha detto che i poliziotti feriti non sono più in pericolo di vita.

23:33 – L’Isis ha rivendicato l’attacco di Parigi.

23:15 – “Siamo convinti” che quello di stasera sugli Champs-Elysées è stato un assalto di “tipo terroristico”, ha detto il presidente francese Francois Hollande, promettendo “vigilanza assoluta rispetto al processo elettorale”.

23:10 – Marine Le Pen e Francois Fillon hanno annullato i loro appuntamenti elettorali previsti per il 21 aprile.

23:00 – Il sospetto dell’attacco era stato identificato dalla polizia come un estremista, secondo quanto scrive l’Associated Press. 

22:48 – Il portavoce del ministero dell’Interno ha smentito la notizia della morte del secondo agente di polizia, data poco prima anche dal sindacato di polizia. Due agenti sarebbero comunque gravemente feriti. Il portavoce non ha inoltre escluso la possibilità che ci sia stato più di un assalitore.

22:40 – I media francesi rettificano la prima versione secondo cui gli assalitori erano due. L’uomo avrebbe agito da solo, secondo quanto scritto da alcune testate locali.

22:30 – L’assalitore aveva scritto sul sistema di scambio di messaggi Telegram di voler uccidere degli agenti di polizia.  

22:28 – Sono in corso le perquisizioni nella casa dell’assalitore, nella zona est di Parigi.

22:25 – Il secondo agente di polizia coinvolto nella sparatoria è morto.

22:20 – Sono stati uditi altri spari nelle vicinanze degli Champs Elysees.

22:17 – L’antiterrorismo francese ha aperto un’inchiesta.

22:15  – L’uomo che ha aperto il fuoco era conosciuto alle forze dell’ordine.

22:05 – Il ministero dell’Interno ha fatto sapere che l’auto della polizia è stata scelta come obiettivo.

22:00 – Secondo la polizia si è trattato molto probabilmente di un “atto di terrorismo”. Secondo altre fonti di polizia si potrebbe trattare di una rapina a mano armata. Il portavoce del ministero dell’Interno ha detto che è ancora troppo presto per capire quale sia il motivo dell’attacco.

21:40 – Reuters spiega che un uomo sarebbe uscito da un’automobile e ha iniziato a sparare con un kalashnikov, uccidendo l’agente che era fermo al semaforo.

21:38 – L’agenzia di stampa Ansa ha parlato di un attacco a colpi di kalashnikov. Secondo alcuni testimoni è stata una “sparatoria violenta”.

21:30 – Secondo quanto riferisce il sito del quotidiano Le Figaro il secondo possibile aggressore sarebbe in fuga. La sparatoria è avvenuta all’altezza del locale Le Foquets, di fronte al negozio Yves Rocher.

21:24 – Un’evacuazione è in corso sugli Champs-Elysées, mentre gli elicotteri volano sulla zona a bassa quota.

21:23 – La prefettura cittadina ha lanciato un allerta su Twitter, chiedendo di non recarsi nella zona.

21:20 – L’uomo che ha aperto il fuoco è stato ucciso. La sparatoria è avvenuta sugli Champes Elysees. Gli assalitori sarebbero almeno due, uno dei due è stato ucciso.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus