Me

L’ultimo desiderio di un malato terminale esaudito da un ospedale danese

È diventata virale l'immagine del 75enne sul lettino mentre osserva il tramonto, sorseggia un calice di vino e fuma. I medici hanno voluto dargli una morte dignitosa

Immagine di copertina

Quando Carsten Flemming Hansen è stato ricoverato d’urgenza presso l’ospedale universitario di Aarhus, in Danimarca, a causa di un’aneurisma aortico, le speranze che potesse migliorare erano pressoché nulle. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Per la gravità della situazione, i medici hanno deciso di non intervenire chirurgicamente, dando all’uomo poche ore – o al massimo pochi giorni – di vita, a causa di eventuali emorragie interne. Per garantirgli una morte dignitosa, il personale della struttura ospedaliera danese ha deciso di fare uno strappo al protocollo esaudendo l’ultimo desiderio del paziente 75enne: condurlo sulla balconata della sua stanza d’ospedale, regalargli l’ultimo tramonto e consentirgli di sorseggiare un calice di vino bianco e fumare una sigaretta.

Hanses ha domandato alla sua infermiera, Rikke Kvist, se tutto ciò fosse possibile per l’ultima volta. L’ospedale ha così aggirato il divieto di fumo nella struttura facendo per questa volta un’eccezione alla regola. 

“C’era un’atmosfera molto accogliente e rilassata, anche se la famiglia era triste perché sapeva che il loro caro sarebbe morto ben presto, ma ha affrontato la cosa con umorismo e serenità”, ha raccontato l’infermiera che ha assistito Hansen fino all’ultimo. 

L’immagine è stata condivisa sulla pagina Facebook dall’Aarhus University Hospital, con il titolo Una morte dignitosa in ospedale.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Campagna regione lazio