Me

L’epidemia di meningite in Nigeria ha ucciso quasi 500 persone

Oltre 4.500 persone sono state infettate da dicembre del 2016. Per fermare la diffusione il governo ha lanciato un'ampia campagna di vaccinazione

Immagine di copertina

Il bilancio delle vittime causate dall’epidemia di meningite che ha colpito la Nigeria a partire dal dicembre del 2016 è salito a 489. I casi confermati di persone infette sono 4673, secondo quanto reso noto dal ministro della Salute nigeriano, Isaac Adewole.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Per fermare la diffusione della malattia il governo federale ha lanciato una campagna nazionale di vaccinazione per milioni di abitanti, nonostante ci sia una carenza a livello mondiale di vaccini contro questo ceppo, che provoca un’infiammazione del midollo spinale e dei tessuti cerebrali.

Lo stato più colpito dall’epidemia è quello di Zamfara con 216 vittime. Gli altri casi si sono registrati negli stati di Katsina, Kebbi, Niger e Sokoto states, nel nordest e nel centronord della Nigeria. La maggioranza delle vittime sono bambini.

Nel 2015 un’epidemia di meningite ha ucciso 1110 persone e ne infettò più di 10mila in Nigeria e nel confinante Niger. Il timore è che questa nuova epidemia possa espandersi ancora una volta attraverso i confini.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata