Me

Il traghetto affondato in Corea del Sud nel 2014 è stato recuperato dal mare

L'incidente aveva causato la morte di 304 persone, tra le quali molti bambini. Il capitano della nave era stato condannato all'ergastolo

Immagine di copertina

Un traghetto è stato recuperato il 23 marzo dal fondo del mare in Corea del Sud. L’imbarcazione era affondata il 16 aprile 2014 e ha causato la morte di 304 persone, tre le quali molti bambini in gita scolastica.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Il disastro del Sewol era avvenuto a largo dell’isola di Jindo. Il traghetto è stato riportato in superficie, una piattaforma sarà inserita al di sotto del relitto per consentire il trasporto sulla costa. L’arrivo nel porto è previsto entro la prima settimana di aprile.

Le operazioni di recupero costeranno circa 75 milioni di dollari, secondo quanto riferito dal ministero dell’Oceano e dell’industria ittica.

I corpi di nove delle vittime sono ancora a bordo del traghetto e, per questo, il suo recupero era stato invocato più volte dalle famiglie delle persone morte. 

L’incidente avvenne per una serie di cause, tra le quali errori di progettazione, inesperienza dell’equipaggio e assenza di leggi adeguate. Il capitano dell’imbarcazione è stato incriminato per omicidio nel 2015 e condannato all’ergastolo. 

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata