Me

Donald Trump si è scagliato contro Snoop Dogg nel suo ultimo tweet

Il presidente non ha gradito l'ultimo videoclip del rapper, in cui si vede un clown chiaramente somigliante a lui al quale a un certo punto Snoop Dogg spara

Immagine di copertina

Non è la prima volta che il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, non solo in passato come privato cittadino, ma anche ora come leader del paese, usa Twitter per scagliarsi violentemente contro qualche figura pubblica.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Recentemente c’era stato il caso dell’attrice Meryl Streep, che Trump aveva definito “sopravvalutata”, ma mercoledì 15 marzo 2017 si è aggiunto un nuovo, improbabile bersaglio alla rabbia del presidente: il rapper Snoop Dogg.

La star dell’hip hop, che ormai da più di vent’anni è una delle figure più note del genere e si è fatto conoscere non solo come musicista ma anche per il suo personaggio eccentrico e amante della marijuana, ha infatti diffuso negli ultimi giorni il suo ultimo video, Lavender.

Si tratta originariamente di un brano del gruppo BadBadNotGood in collaborazione con Kaytranada, che in questo “Nightfall Remix” vede la voce di Dogg protagonista.

Nel videoclip si vede un immaginario mondo popolato da clown in cui è presidente tale Ronald Klump, chiaramente somigliante a Trump anche nell’aspetto, al quale a un certo punto Snoop Dogg punta una pistola contro e spara, rivelando però che si tratta di una pistola finta con la scritta “Bang” che esce dalla canna.

Questo il video:

Trump ha affrontato l’argomento in un tweet dal suo profilo, scrivendo “Riuscite a immaginare quale sarebbe stato lo scandalo pubblico se Snoop Dogg, con la sua carriera a picco e tutto il resto, avesse puntato e sparato con una pistola contro il presidente Obama? In galera!”.

Per il momento non ci sono state repliche da parte di Snoop Dogg.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata