Me

Un’azienda in California ha creato il primo caffè al vino

I produttori di caffè della Molinari con sede presso la Napa Valley, nota area vinicola in California, hanno creato una qualità di chicchi di caffè aromatizzati al vino

Immagine di copertina

Da qualche secolo, due dei più grandi piaceri (o vizi, a seconda dei punti di vista) dell’umanità hanno a che fare con due bevande: il vino e il caffè.

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come.

Che si tratti di un espresso per avere più energia o di un bicchiere di rosso per favorire il relax, sono molti quelli che quotidianamente consumano le due sostanze, e che probabilmente ne berrebbero in quantità anche maggiori se non fosse poco indicato per la salute.

Per queste persone c’è una buona notizia: i produttori di caffè della Molinari con sede presso la Napa Valley, nota area vinicola in California, hanno creato una qualità di chicchi di caffè aromatizzati al vino.

I produttori hanno passato due anni a cercare la soluzione migliore per creare questa miscela, che prende vita lasciando i chicchi ad assorbire i sapori di un vino rosso, poi lasciandoli seccare fino ad avere un retrogusto di mirtillo.

Il risultato non contiene alcol, e può essere ordinato online a 19,95 dollari per una confezione da circa 250 grammi, anche se visto il grande successo dopo il lancio, le scorte sono già temporaneamente esaurite.

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.