Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Me

Stiamo riprogettando interamente l'organizzazione dei contenuti del nostro sito per offrirti un servizio migliore. Scopri di più

Frank-Walter Steinmeier è il nuovo presidente della repubblica tedesca

L'ex ministro degli Esteri è stato eletto dall'Assemblea federale tedesca alla prima votazione

Immagine di copertina

L’ex ministro degli Esteri tedesco Frank-Walter Steinmeier è stato eletto presidente della Germania dall’Assemblea federale il 12 febbraio 2017.

Il socialdemocratico è stato eletto a maggioranza assoluta (con 931 preferenze su 1253) alla prima votazione. A sostenerlo è stata la grande coalizione di governo, composta dai cristianodemocratici (Cdu) di Angela Merkel e dai socialdemocratici (Spd).

Steinmeier, 61 anni, succede a Joachim Gauck. Nel 2005, dopo la nascita del primo governo Merkel, ha ricoperto la carica di ministro degli Esteri.

Nel 2009 è stato candidato alla cancelleria per l’Spd, ed è stato sconfitto proprio dalla leader della Cdu.

Steinmeier è stato capo dell’opposizione in parlamento, ma dopo le elezioni del 2013 è tornato a ricoprire la posizione di ministro degli Esteri fino a gennaio 2017.

Il presidente federale tedesco riveste un ruolo meramente rappresentativo, non ha poteri esecutivi o di indirizzo politico, ma propone il cancelliere al Bundestag, il parlamento tedesco.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**