Un incendio in una prigione in Etiopia ha ucciso 23 persone
Condividi su:

Un incendio in una prigione in Etiopia ha ucciso 23 persone

La prigione di Qilinto ospita membri dell'opposizione e giornalisti arrestati in relazione alle proteste anti governative. Non sono chiare le cause del rogo

06 Set. 2016  

Un incendio divampato sabato 3 settembre 2016 in un carcere di Addis Abeba, in Etiopia, ha ucciso almeno 23 persone.

La struttura di massima sicurezza di Qilinto ospita principalmente membri d’alto profilo dell’opposizione e giornalisti arrestati in relazione alle proteste contro il governo.

Le cause del rogo non sono state chiarite, ma media locali e attivisti sostengono che sono stati uditi colpi d’arma da fuoco dall’interno della prigione mentre divampava l’incendio.