Me
Russia e Inghilterra rischiano la squalifica da Euro 2016
Condividi su:

Russia e Inghilterra rischiano la squalifica da Euro 2016

L’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare contro la federazione russa in seguito agli scontri durante la partita contro l’Inghilterra

12 Giu. 2016

Se le violenze delle tifoserie dovessero continuare, Russia e Inghilterra rischierebbero l’esclusione da Euro 2016. L’avvertimento arriva dalla Uefa, che ha spiegato di avere già avvisato la federazione inglese e quella russa sui rischi a cui vanno incontro in seguito agli scontri scoppiati a Marsiglia prima, durante e al termine della sfida tra le due nazionali.

Inoltre l’Uefa ha aperto un procedimento disciplinare contro la federazione russa per il comportamento della sua tifoseria. Dopo che nel loro settore era stato lanciato un fumogeno, i tifosi russi hanno reagito travolgendo gli steward e dando vita ad una serie di scontri durate i quali sarebbero rimasti feriti, tra gli altri, anche una donna e un bambino.

Nel dettaglio, i tifosi russi sono indagati, oltre che di “razzismo”, anche per “disordini” e “violenza” sugli spalti, nonché per lancio di “fumogeni”.

Il ministro dello Sport russo, Vitaly Mutko, ha parlato chiaramente di “cattivo comportamento” dei tifosi del suo paese e ha garantito che “i responsabili saranno puniti”. Il caso sarà discusso dalla commissione disciplinare dell’Uefa il 14 giugno.

“L’Uefa condanna fermamente gli incidenti di Marsiglia. Sono comportamenti inaccettabili e disgustosi da parte di pseudo-tifosi che non dovrebbero trovare spazio nel mondo del calcio. Uno sport che dobbiamo proteggere e difendere”, ha dichiarato un portavoce della federazione. 

Nel frattempo il governo francese starebbe valutando di imporre limitazioni alla vendita di alcolici.

Infine Il governo britannico ha annunciato di essere pronto a inviare altre unità di polizia, oltre a quelle già schierate in Francia d’intesa con le autorità di Parigi, per prevenire nuove violenze degli hooligans in occasione della prossima partita dell’Inghilterra ai campionati europei di calcio.

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus