Me
La pilota ucraina Nadiya Savchenko è stata liberata dalla Russia in uno scambio di prigionieri
Condividi su:

La pilota ucraina Nadiya Savchenko è stata liberata dalla Russia in uno scambio di prigionieri

I media locali dicono che sia stato scambiato con i prigionieri russi Yevgeny Yerofeyev e Alexander Alexandrov, detenuti dall'Ucraina

25 Mag. 2016

La Russia ha rilasciato la pilota ucraina Nadiya Savchenko in seguito a uno scambio di prigionieri, secondo quanto riferiscono i media locali.

Non c’è stata ancora alcuna conferma ufficiale, ma i media dicono che sia stata scambiata con i prigionieri russi Yevgeny Yerofeyev e Alexander Alexandrov, detenuti dall’Ucraina.

Savchenko era stata condannata a 22 anni di carcere per l’uccisione di due giornalisti russi nell’Ucraina orientale. Intensi gli sforzi di negoziazione per mediare il suo rilascio. Il presidente Poroshenko in persona si è recato questa mattina per riportarla a casa. 

Il suo caso è divenuto simbolo della resistenza ucraina contro la Russia e lei è diventata una eroina nazionale. Mentre si trovava in carcere è stata addirittura eletta al parlamento ucraino.

Nel 2014, mentre partecipava alla rivoluzione ucraina e ai successivi combattimenti, fu presa prigioniera dai separatisti filorussi in Ucraina orientale e portata a Mosca, dove fu incarcerata con l’accusa di aver ucciso due giornalisti russi nel Donbass. 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus