Me
Cinque soldati sono stati uccisi da miliziani di Al Shabaab in Somalia
Condividi su:

Cinque soldati sono stati uccisi da miliziani di Al Shabaab in Somalia

L'attacco è avvenuto nei pressi della città nord-occidentale di Baidoa, a trecento chilometri da Mogadiscio. Anche sei combattenti di al Shabaab sono morti nell’attacco.

26 Apr. 2016

Alcuni miliziani di Al Shabaab hanno attaccato una base militare dell’esercito somalo uccidendo cinque soldati in due ore di aspri combattimenti nei pressi della città nord-occidentale di Baidoa. 

“Alcuni militanti di Al Shabaab ci hanno attaccato nelle prime ore del mattino. Cinque soldati sono morti e altri 12 sono rimasti feriti”, ha raccontato il capitano Aden Nu. Anche sei combattenti di al Shabaab sono morti nell’attacco.

Abdiasis Abu Musab, il portavoce delle operazioni militari del gruppo islamico, ha riferito che i miliziani hanno teso un agguato ad un camion che trasportava i militari. 

Non è stato possibile verificare il numero di morti in modo indipendente, riferisce l’agenzia di stampa Reuters. Al Shabaab ha già gonfiato il numero delle vittime di altri attacchi in passato.

Il gruppo islamico, che vuole rovesciare il governo filo-occidentale della Somalia, svolge frequenti attacchi contro obiettivi militari e strutture civili come alberghi e ristoranti, per lo più nella capitale Mogadiscio.

Il luogo dell’attacco: 

Il giornalismo richiede risorse e scegliere di mantenere gratuito l’accesso a un giornale indipendente come TPI significa dover contare anche sulla pubblicità: questa è la ragione per cui vedi tanti annunci. Se vuoi contribuire a migliorare il nostro giornale e leggere gli articoli senza pubblicità anche da mobile iscriviti a TPI Plus, basta davvero poco ➝ www.tpi.it/plus