Me

Obama annuncia che gli Stati Uniti invieranno 250 uomini in Siria

Si tratterà di personale militare non combattente che dovrà dare supporto ai soldati locali contro l'Isis

Immagine di copertina

Il presidente degli Stati Uniti Barack Obama sarebbe intenzionato a inviare in Siria 250 militari con l’obiettivo di dare supporto alle forze locali che combattono contro l’Isis. Si tratterebbe in ogni caso di addestratori e personale militare non combattente.

A riferire la notizia sono state fonti ufficiali statunitensi riportate dai media locali.

L’obiettivo statunitense sarebbe quello di spingere più arabi sunniti a schierarsi al fianco dei curdi nell’area del nordest della Siria.

Queste nuove truppe faranno salire a 300 il numero di militari statunitensi – tutti non combattenti – presenti in Siria.