Me

Un insegnante uccide sei colleghi in una scuola in Arabia Saudita

Secondo i media locali, l'episodio non avrebbe legami con il terrorismo

Immagine di copertina

Un insegnante ha ucciso a colpi di pistola sei suoi colleghi nella provincia di Jazan, nel sud dell’Arabia Saudita. A riferirlo è stata la tv locale del paese, che aggiunge che l’uomo avrebbe potuto avere avuto problemi sul posto di lavoro.

Secondo quanto riferito dal portavoce del ministro dell’Interno saudita, l’autore della strage è stato arrestato e ci sarebbero anche due persone rimaste ferite nell’attacco.

L’Arabia Saudita ha dovuto affrontare negli ultimi mesi diversi attentati da parte dell’Isis, e per questa ragione sono in corso investigazioni per sapere qualcosa in più sulle ragioni che hanno portato l’uomo a compiere la strage.

La principale ipotesi, secondi i media sauditi, resta quella per cui l’uomo aveva problemi con il suo capo e, forse, anche alcuni disturbi mentali.