Me

Incidente aereo nell’aeroporto della capitale del Sud Sudan

Le vittime sarebbero una quarantina. Il velivolo si è schiantato subito dopo il decollo

Immagine di copertina

Un aereo cargo con alcuni passeggeri a bordo è precipitato poco dopo il decollo dall’aeroporto di Giuba, la capitale del Sud Sudan.

Lo schianto del velivolo, probabilmente un Antonov di fabbricazione russa, avrebbe provocato la morte di 41 persone, tra passeggeri e persone a terra nell’area dell’aeroporto.

(Una immagine dei resti dell’aereo precipitato. Credit: Reuters)


Ateny Wek Ateny, portavoce del presidente, ha fatto sapere che un membro dell’equipaggio e un bambino a bordo dell’aereo si sarebbero salvati. Sull’aereo si sarebbero trovate tra le 10 e le 15 persone.

Secondo le prime testimonianze raccolte dall’agenzia Reuters i corpi di almeno 41 persone sono stati ritrovati dai soccorritori intervenuti sul luogo dell’incidente. Il velivolo si sarebbe schiantato a 800 metri di distanza dalla pista di decollo.

(Il tweet del giornale South Sudan Tribune che dà la notizia dell’incidente)