Me

John Magufuli, candidato del partito al governo, ha vinto le elezioni in Tanzania

Il candidato dell’opposizione non riconosce il risultato del voto e sostiene di aver ottenuto il 62 per cento dei voti. Ha chiesto che le schede vengano riconteggiate

Immagine di copertina

Il candidato del Partito della rivoluzione (Ccm), attualmente al governo in Tanziania, ha vinto le elezioni presidenziali. John Magufuli ha ottenuto il 58 per cento dei voti, mentre il suo sfidante Edward Lowassa ha avuto il 40 per cento delle preferenze. 

Lowassa, candidato della coalizione di opposizione Ukawa, non ha accettato il risultato elettorale dopo aver detto di aver vinto le elezioni con il 62 per cento. A Zanzibar, nella giornata del 28 ottobre i risultati elettorali sono stati invalidati per irregolarità durante le procedure di voto. Il candidato dell’opposizione, Edward Lowassa, aveva detto che lo stesso tipo di anomalie registrate nell’arcipelago si erano verificate anche in altre parti del Paese e ha chiesto che le schede vengano ricorreggiate.

(Il tweet con cui il Partito della rivoluzione annuncia la vittoria di John Magufuli alle elezioni presidenziali)

John Magufuli, detto “bulldozer”, è stato eletto con un programma che prevede il miglioramento delle infrastrutture di comunicazione nel paese. “Il mio governo combatterà la corruzione, creerà posti di lavoro e industrializzazione” aveva detto Magufuli prima delle elezioni.

Le elezioni per il rinnovo del parlamento e per l’elezione del nuovo presidente si sono tenute domenica 25 ottobre 2015. È la prima volta nella storia del Paese che i risultati elettorali vengono così duramente contestati.

(Il tweet con cui Edward Lowassa, candidato dell’opposizione rifiuta il risultato elettorale)