Me

Si dimette per aver imitato Hitler

Il leader del movimento anti-islamico Pegida ha lasciato il proprio incarico per una foto in cui imitava il Fuhrer

Immagine di copertina

Il leader del movimento tedesco anti-islamico Pegida, Lutz Bachmann, ha posato nei panni di Adolf Hitler, imitandone baffi e capigliatura. L’immagine, che era stata pubblicata sul profilo Facebook dell’attivista, è stata ripresa dal quotidiano tedesco Bild, prima di essere rimossa dal social network.

Immediatamente, sui quotidiani tedeschi è imperversata la polemica, tanto che Bachmann, che inizialmente aveva fatto sapere attraverso la propria portavoce che si trattava di uno scherzo, ha dovuto rassegnare le dimissioni da leader di Pegida.

Secondo il quotidiano tedesco Dresden Morgenpost, Bachmann non sarebbe nuovo nel postare su Facebook immagini di questo tipo, e infatti sostiene siano comparse in più occasioni immagini che lo ritraevano nei panni di Hitler e frasi inneggianti al Ku Klux Klan.

Il movimento Pegida (che è l’acronimo di Patriotische Europaer gegen die Islamisierung des Abendlandes, patrioti europei contro l’islamizzazione dei Paesi occidentali) è da alcuni mesi protagonista di numerose marce di protesta contro l’islamizzazione. E’ stato fondato da Lutz Bachmann dopo che i 7 ottobre, ad Amburgo, un gruppo di musulmani salafiti hanno aggredito un corteo di sostenitori del Partito comunista curdo.

Il movimento ha sempre negato di essere di estrema destra, ma più volte alle sue manifestazioni hanno partecipato esponenti di questa parte politica.

Lo scorso lunedì, la polizia aveva impedito la manifestazione di Pegida che sarebbe dovuta tenersi a Dresda, per le minacce giunte nei congronti dei leader del movimento. Oggi erano attese a Lipsia 100mila persone per partecipare ad un altra manivestazione del gruppo nazionalista, contro la quale erano state organizzate ben 19 contromanifestazioni.